Una volta che una tecnica che utilizzava la propagazione del suono per la navigazione o l'identificazione di sottomarini al di sotto della superficie, il sonar ora può penetrare l'olio d'oliva per rivelare l'adulterazione dannosa. LISP (pinging indotto dal laser) è un processo in cui un cavo in fibra ottica fornisce un flash con luce laser "YAG" in un campione. I ricercatori poi vedono quanta luce viene assorbita.

Scienziati dell'Università del Missouri, nel loro new study ha evidenziato i vantaggi di questo metodo: "Complessivamente, LISP offre un metodo semplice, economico e facile da usare per misurare la velocità del suono in liquidi e soluzioni arbitrarie o sconosciute, promuovendo lo sviluppo di approcci analitici rapidi e affidabili allo screening per l'adulterazione di cibo (ad esempio, olio d'oliva fraudolento) o contaminazione intenzionale del prodotto. "

Mentre la maggior parte della loro ricerca si concentrava sulla purezza dell'acqua salata, del latte e dei liquidi ionici, l'uso commerciale della tecnica per la verifica dell'olio combustibile è il prossimo passo ovvio nella loro ricerca.




Altri articoli su: ,