Più di 5,000 i manifestanti hanno marciato su un edificio del governo locale a Jaén, chiedendo ai funzionari di introdurre misure che aiuterebbero ad aumentare il prezzo dell'olio di oliva.

Dozzine di poliziotti antisommossa sono stati inviati per impedire ai manifestanti di entrare nell'edificio.

Il prezzo di extra virgin l'olio d'oliva in alcuni punti è sceso sotto € 2.00 ($ 2.26) per chilogrammo, che è spesso inferiore a quello che costa produrre, imbottigliare e immettere sul mercato.

"Con quello che ci pagano, lavoriamo sodo per guadagnare nulla", ha detto un manifestante al Sevilla ABC.

A Porcuna, una piccola città nella provincia di Jaén, il governo locale ha chiesto ai produttori di non vendere al momento e di accumulare i loro oli fino a quando i prezzi non tornano indietro.

Rafael Pico Lapuente, direttore dell'Associazione spagnola per l'esportazione, l'industria e il commercio di olio d'oliva (Asoliva), ha dichiarato Olive Oil Times che non si sa ancora quando accadrà.

"L'evoluzione dei prezzi è difficile da conoscere perché dipende anche dalla produzione di altri paesi", ha affermato.


Miles de agricultores se suman a la tractorada por la crisis del aceite de oliva en Úbeda (Jaén)
en
Videos


Altri articoli su: , ,