Secondo quanto riportato dal Financial Times, l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) ha autorizzato gli Stati Uniti a imporre tariffe punitive per 7.5 miliardi di dollari sulle importazioni dai paesi dell'Unione europea.

L'annuncio chiude una disputa di 15 anni tra i due maggiori mercati liberi del mondo sugli aiuti illegali europei al produttore di aeroplani Airbus, che gli Stati Uniti hanno dichiarato di aver danneggiato in modo significativo Boeing.

Inizialmente gli Stati Uniti hanno presentato una petizione all'OMC chiedendo $ 11 miliardi di tariffe punitive (poi rivisto fino a $ 15 miliardi) su una gamma di prodotti, tra cui olio d'oliva e olive da tavola.

I produttori, gli importatori e gli esportatori di olio d'oliva su entrambe le sponde dell'Atlantico hanno avvertito che l'imposizione di tariffe danneggerebbe gli agricoltori, aumenterebbe i prezzi in America e sarebbe difficile da annullare.

I funzionari degli Stati Uniti non hanno ancora deciso un elenco finale di prodotti, che probabilmente dovranno affrontare una tariffa 100 percentuale. Una volta che i funzionari statunitensi hanno deciso quali merci figureranno nell'elenco, dovranno essere nuovamente presentate all'OMC per l'approvazione finale prima che le tariffe possano essere applicate.

Questa è una storia in via di sviluppo ultimo aggiornamento il E.



Altri articoli su: ,