`L'Australia ha un accordo commerciale sino-americano, ma il pericolo si nasconde per gli agricoltori

Asia

L'Australia ha un accordo commerciale sino-americano, ma il pericolo si nasconde per gli agricoltori

Gennaio 26, 2020
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

L'accordo commerciale recentemente ratificato tra USA e Cina è stato accolto favorevolmente dall'Australia in segno di fiducia per i mercati globali.

"Questa è una buona notizia. L'Australia ha da tempo chiesto una riduzione, una cessazione della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina - stava danneggiando la crescita economica globale, e quindi accogliamo con favore il fatto che questo accordo sia stato firmato ", Simon Birmingham, il ministro del commercio australiano, disse.

Il nuovo patto è arrivato quasi inaspettatamente dopo due anni di ostilità tra le due parti, anche se Birmingham lo ha caratterizzato come "una tregua piuttosto che una completa eliminazione delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. ”

In base al nuovo accordo, la Cina acquisterà beni per un valore di $ 200 miliardi dagli Stati Uniti in due anni, di cui $ 50 miliardi destinati all'acquisto di prodotti agricoli americani.

Gli Stati Uniti, in cambio, ridurranno parte delle tariffe imposte ai prodotti cinesi importati per un valore di 120 miliardi di dollari.

pubblicità

Il ministro, tuttavia, ha riconosciuto il fatto che l'accordo potrebbe potenzialmente danneggiare gli agricoltori del suo paese ponendo vincoli alle loro attività con il vasto mercato cinese.

Mentre il ministro ha ammesso che gli agricoltori potrebbero essere influenzati dal nuovo accordo, "vediamo più vantaggio che svantaggio a causa della fiducia che esso fornisce ", ha detto.

"La maggior parte di quegli acquisti [commessi dalla Cina provengono da fonti statunitensi] ci aspetteremmo che accadessero come parte della crescita della Cina, piuttosto che sostituire gli scopi esistenti. Ci aspetteremmo che si trovassero in aree in cui l'Australia non è particolarmente esposta ", ha aggiunto.

L'Australia ha ampiamente beneficiato del guerra commerciale tra le due maggiori economie mondiali fino ad ora, ottenendo un aumento del 30 percento delle esportazioni agricole in Cina nell'ultimo anno.

Related News