` La Grecia ritiene che Brexit rafforzi il caso per la restituzione delle parti del Partenone

Europa

La Grecia ritiene che Brexit rafforzi il caso per la restituzione delle parti del Partenone

Febbraio 4, 2020
Di Pia Koh

Notizie recenti

La scorsa settimana, durante un evento di Atene sulla riunificazione dei marmi del Partenone, il ministro della Cultura greca Lina Mendoni ha annunciato che il Paese avrebbe intensificato gli sforzi per riportare i frontoni nella loro casa originale.

La maggior parte dei pezzi delle colossali statue, originarie del 437-432 a.C., sono attualmente in mostra al British Museum, dove sono stati oggetto di controversia per oltre trenta anni.

Visto che il Regno Unito non è più un membro dell'UE e che la Grecia sta seguendo un percorso di crescita finanziaria e culturale, Mendoni afferma che "sono state create le giuste condizioni per il loro ritorno permanente. "

Il frontone occidentale, in particolare, è significativo per la Grecia, non solo per la sua rappresentazione degli dei e delle dee che compongono la sua storia mitologica, ma anche per il suo riferimento al primo ulivo che è sorto da terra.

Articoli Correlati