`Il più grande campo finora per il premio letterario dell'olio d'oliva

Notizie in breve

Il più grande campo finora per il premio letterario dell'olio d'oliva

Marzo 4, 2020
Ylenia Granitto

Notizie recenti

Circa 100 autori partecipanti si sono riuniti a Roma per la quarta edizione del Ranieri Filo della Torre premio letterario, più del doppio della partecipazione al l'anno scorso.

Il concorso letterario dell'olio extra vergine di oliva, promosso dall'associazione italiana di donne professioniste nel settore dell'olio di oliva, Pandolea, era aperto agli autori di poesie, racconti e articoli scientifici.

È stata una grande giornata che ha segnato l'inizio di una nuova emozionante avventura.- Loriana Abbruzzetti, presidente di. Pandolea

Sia gli studenti universitari che i laureati hanno presentato lavori ispirati e celebrando la memoria di Filo della Torre, che era appassionato di arte e cultura e la cui dedizione e passione hanno contribuito alla valorizzazione dell'olivicoltura italiana.

L'evento e i relativi progetti mirano a sottolineare il forte legame tra olio d'oliva e cultura, promuovendo la conoscenza e lo sviluppo, che sono le credenze fondamentali di Pandolea.

Guarda anche: Fiere e concorsi di olio d'oliva

Durante la cerimonia, che si è svolta presso la sede della Confederazione Agricola Italiana a Roma, sono stati consegnati i premi ai vincitori delle sezioni letterarie e scientifiche, mentre alcune opere sono state lette ad alta voce.

pubblicità

Alla cerimonia hanno partecipato diverse personalità di spicco del settore, occasione in cui è stata lanciata la rete per le donne nel Mediterraneo dell'olio d'oliva, che era stata annunciata l'anno precedente.

Vincitori del Premio letterario Fani della Torre Ranieri

Il progetto - frutto della collaborazione tra funzionari agricoli greci e italiani - è stato reso ufficiale con la firma di un protocollo di intesa tra Loriana Abbruzzetti, presidente di Pandolea, e Giorgios Papanastasious, sindaco di Agrinio, in Grecia, alla presenza di un greco delegazione.

"È stata una grande giornata che ha segnato l'inizio di una nuova entusiasmante avventura ”, ha detto Abbruzzetti Olive Oil Times. "La rete delle donne dell'olio d'oliva del Mediterraneo, che è sostenuta dal Consiglio oleicolo internazionale, è stato creato con l'obiettivo di promuovere l'imprenditoria femminile e la cultura di alta qualità ".

L'intento è quello di creare sinergie tra diverse organizzazioni e governi, con l'obiettivo di promuovere le donne nell'olio d'oliva e l'educazione alimentare tra i bambini, in particolare per quanto riguarda dieta mediterranea e le sane caratteristiche dell'olio extra vergine di oliva.

"La rete è aperta a donne, associazioni e istituzioni che condividono i nostri obiettivi ", ha affermato Abbruzzetti.

I vincitori del premio letterario internazionale Ranieri Filo della Torre sono:

Scienza: Tesi di dottorato: Elisa Pannucci, "Nuove applicazioni di composti polifenolici derivati ​​dalle piante. "

Tesi di master: Giulia Vicario, "Analisi spettroscopica Near UV-Vis e NMR di oli extra vergini di oliva toscani. ”

Tesi di laurea triennale: Maddalena Lo Gatto, "Analisi qualitativa / quantitativa di Hydroxytyrosol Oleate in matrici petrolifere "e Irene Raggi, "Rapida valutazione dell'olio extra vergine di oliva utilizzando la tecnologia PTR-ToF-MS: il caso del comune di Calenzano. ”

Poesia: Bruno Fiorentini, "L'Olivo ”(L'olivo).

finzione: Antonio Moresi, "Olio e vita ”(Olio e vita).

Le iscrizioni per la quinta edizione del concorso Ranieri Filo della Torre apriranno a maggio.





Related News