`I parlamentari austriaci respingono l'accordo di libero scambio UE-Mercosur

Europa

I parlamentari austriaci respingono l'accordo di libero scambio UE-Mercosur

Settembre 19, 2019
Di Daniel Dawson

Notizie recenti

I legislatori in Austria hanno chiesto al governo di respingere il punto di riferimento dell'accordo di libero scambio tra l'Unione europea e il Mercosur, riferisce la BBC.

I membri del Parlamento di diversi partiti di tutto lo spettro politico hanno rifiutato di far passare il trattato dal comitato, citando preoccupazioni sulle politiche ambientali del Brasile e recenti incendi nelle foreste pluviali amazzoniche.

Il Brasile è uno dei quattro membri del Mercosur (gli altri sono Argentina, Paraguay e Uruguay), che hanno tutti ratificato l'accordo. Se solo uno dei 27 paesi membri dell'UE rifiuta l'accordo, allora non può passare attraverso il parlamento europeo e sarà effettivamente morto.

Francia, Irlanda e Lussemburgo avevano precedentemente minacciato di porre il veto sull'accordo, che ha richiesto più di 20 anni per negoziare, a causa delle preoccupazioni per gli agricoltori europei e l'ambiente.

Questa è una cattiva notizia per i produttori di olio d'oliva e per i consumatori di entrambe le sponde dell'Atlantico che stavano aspettando con impazienza la possibilità di esportare e importare olio di oliva esente da tariffe da una sponda all'altra.

pubblicità

Tuttavia, l'accordo non è ancora morto. Gli elettori austriaci si recano alle urne il 29 settembre e, a seconda delle elezioni, un nuovo gruppo di legislatori potrebbe ancora dare nuova vita all'accordo.





Related News