Affari

Nessuna nuova tariffa statunitense per le importazioni di olio d'oliva spagnolo

Il rappresentante commerciale degli Stati Uniti ha deciso di non aggiungere nuove tariffe alle importazioni spagnole di olio di oliva confezionato e sfuso. L'USTR rivedrà nuovamente l'elenco ad agosto.

Febbraio 17, 2020
Di Daniel Dawson

Notizie recenti

Il rappresentante commerciale degli Stati Uniti (USTR) ha annunciato che non aumenterà la tariffa del 25% attualmente in vigore su alcune importazioni di olio d'oliva confezionato dalla Spagna. L'USTR, inoltre, non imporrà alcuna nuova tariffa alle importazioni all'ingrosso di olio d'oliva spagnolo.

"A partire da questo momento, il rappresentante commerciale ha deciso di non aumentare l'aliquota dei dazi aggiuntivi oltre il 25% aggiuntivo attualmente applicato ai prodotti non aerei ", ha dichiarato Joseph Barloon, il consigliere generale della USTR.

Dopo aver vinto una sentenza dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) sui sussidi illegali forniti da diverse nazioni europee al produttore di aeromobili, Airbus, gli Stati Uniti hanno imposto dazi per 7.5 miliardi di dollari su una varietà di prodotti manifatturieri e agricoli provenienti da Spagna, Francia, Germania e Regno Unito.

A dicembre, due mesi dopo l'entrata in vigore delle tariffe, la USTR ha iniziato a rivedere l'elenco, esaminando la possibilità di aggiungere o rimuovere alcuni articoli e aumentare l'onere tariffario sugli articoli esistenti.

A maggio o giugno, l'OMC dovrebbe pronunciarsi su un caso simile che è stato presentato dall'Unione europea contro il produttore di aeromobili con sede negli Stati Uniti, Boeing, anche per presunti sussidi illegali.

pubblicità

Sulla base della sentenza dell'OMC in questo caso, all'UE potrebbe essere consentito imporre le proprie tariffe sulle merci statunitensi, il che indurrebbe l'USTR ad aprire nuovamente l'elenco attuale delle tariffe per la revisione.

"Il rappresentante commerciale degli Stati Uniti ha inoltre stabilito che, in futuro, l'azione può essere rivista immediatamente, se del caso, in caso di imposizione da parte dell'UE di dazi addizionali sui prodotti statunitensi in relazione alla controversia relativa agli aeromobili civili di grandi dimensioni o alla sfida dell'OMC dell'UE alla presunta sovvenzione di grandi aeromobili civili ", ha detto Barloon.



Related News