`In corso IGP Olio Lucano per olio d'oliva dalla Basilicata

Europa

In corso IGP Olio Lucano per olio d'oliva dalla Basilicata

Agosto 9, 2019
Ylenia Granitto

Notizie recenti

Dopo una richiesta presentata dal ministro italiano dell'agricoltura, il indicazione geografica protetta (IGP) "Olio Lucano ”dovrebbe essere approvato dal Commissione europea nei prossimi mesi.

La sua area di produzione corrisponde al territorio amministrativo della Basilicata, noto anche come Lucania, una regione dell'Italia meridionale che è stata designata Capitale europea della cultura, rinomata per Patrimonio mondiale dell'UNESCO dei Sassi di Matera.

"Secondo l'antica tradizione olivicola della nostra terra, gli oliveti abbracciavano i villaggi in cima alle colline ”, ha spiegato Giovanni Lacertosa, direttore del laboratorio di analisi sensoriale della Basilicata a Metaponto. "Mentre alcuni vecchi mulini sono attualmente convertiti in musei e luoghi culturali, i progressi tecnologici e la ricerca nel settore hanno consentito agli operatori di raggiungere i più alti standard ", ha affermato. "L'imminente IGP promuoverà la qualità e il territorio del nostro olio extra vergine di oliva. "

autoctono varietà, tra cui Ogliarola del Vulture, Ogliarola del Bradano, Maiatica, Cima di Melfi, Sammartinenga e Faresana, solo per citarne alcuni, e un massimo del 20 percento di altre varietà deve essere utilizzato per produrre l'IGI Olio Lucano, di cui il logo raffigura un'anfora stilizzata con quattro linee curve oblique che rappresentano i principali fiumi della regione e richiamano il tronco contorto degli ulivi secolari diffusi in Lucania.

pubblicità




Related News