` Il Consiglio dell'olio d'oliva si incontra in Marocco - Olive Oil Times

Il Consiglio dell'Olio d'Oliva si riunisce in Marocco

Giu. 26, 2010
Daniel Williams

Notizie recenti

Di Daniel Williams
Collaboratore di Olive Oil Times | Segnalazione da Barceloma

Il Consiglio internazionale dell'olio d'oliva si è riunito la scorsa settimana a Essaouira, in Marocco, per i suoi 25 annith Riunione straordinaria. Durante l'incontro di quattro giorni, membri significativi della comunità internazionale dell'olio d'oliva, tra cui esperti del settore, produttori, consumatori e scienziati agricoli, hanno partecipato a vivaci dibattiti sul valore attuale dell'olio d'oliva per valutare i prezzi attuali rispetto ai profili dei consumatori di oggi.

Lo scorso martedì, giugno 22nd il comitato economico si è riunito per condividere le informazioni sui raccolti 2008-2009 e 2009-2010 e ha discusso della reale necessità di modificare i prezzi interni ed esterni correnti in tutto il mondo. Il comitato ha deciso di emanare eventuali modifiche o modifiche di prezzo necessarie nella loro imminente riunione di novembre. Il comitato economico si è anche riunito in un seminario di gruppo che ha discusso le questioni relative all'inclusione del paese o della regione di origine di un olio d'oliva sulle etichette delle bottiglie.

Il mercoledì, 23rd i comitati tecnici specializzati in pubblicità e finanza hanno presentato un elenco di attività promozionali che ha attivamente sviluppato dalla sua riunione a Madrid lo scorso novembre. Allo stesso modo, vari paesi hanno già seguito l'esempio, lanciando importanti campagne pubblicitarie per promuovere l'olio d'oliva in patria e all'estero.

Il giorno seguente, giugno 24th i presidenti di 18 delegazioni rappresentate dal COI si sono incontrati per discutere la funzione della posizione di segretario esecutivo. Ancora più importante, questi delegati hanno partecipato a una valutazione della regione marocchina circostante che ha ospitato l'evento e ha discusso i piani per sviluppare ulteriormente l'industria dell'olio d'oliva in Nord Africa.

Hai pochi minuti?
Prova il cruciverba di questa settimana.

Secondo il quotidiano marocchino L'Economiste, l'industria olivicola occupa già circa 700,000 ettari di terreno marocchino e genera circa 100,000 posti di lavoro permanenti. Per completare ciò, la delegazione marocchina ha presentato il proprio piano di espansione dell'olio d'oliva, un'aggiunta al Piano verde marocchino che delinea le misure per modernizzare il settore dell'olio d'oliva e aumentare la produzione di olio d'oliva in Marocco a circa 340,000 tonnellate all'anno.

Related News

Feedback / suggerimenti