` L'EVOO marocchino ottiene impulso dalle Nazioni Unite - Olive Oil Times

L'EVOO marocchino si rafforza dalle Nazioni Unite

Giu. 22, 2010
Daniel Williams

Notizie recenti

L'UNIDO, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale, ha svolto un ruolo chiave nel recente aumento della produzione di olio d'oliva marocchina, aiutando il paese a emergere come attore chiave sulla scena globale dell'olio d'oliva e attirando maggiori investimenti internazionali. La proclamata dichiarazione di missione dell'UNIDO è: "promuovere e accelerare lo sviluppo industriale sostenibile nelle economie in transizione. "

UNIDO ha lavorato con produttori marocchini su piccola scala per migliorare le modalità di produzione esistenti, migliorare l'organizzazione e l'igiene e commercializzare i prodotti locali in modo professionale al fine di aumentare il valore aggiunto dell'olio d'oliva marocchino.

Il paese ha registrato una forte raccolta delle olive in 2009 con l'aiuto dell'intervento UNIDO. Ciò ha aumentato la qualità e quindi il prezzo dell'olio d'oliva in produzione e l'agenzia delle Nazioni Unite sta attivamente attingendo al successo dell'anno scorso. La campagna 2010 ha visto l'UNIDO aggiornare e riparare macchinari e strutture obsoleti e l'agenzia ha anche offerto consulenza logistica ai produttori marocchini per quanto riguarda la distribuzione e le questioni relative all'espansione internazionale.

Con l'esperienza e il supporto tecnico di UNIDO, la produzione di olio d'oliva media annua marocchina di tonnellate 95,000 sta attirando l'interesse degli investitori di tutto il mondo. Le previsioni per 2010 sono ancora più ottimistiche. Con il supporto di UNIDO, la società marocchina GIE Terroir de Maroc Oriental ha recentemente ricevuto il primo premio dal Ministero dell'agricoltura e della pesca del paese e questo straordinario olio extra vergine di oliva è destinato a partecipare a concorsi internazionali nel prossimo futuro.

Oltre il 90% dell'olio d'oliva marocchino viene estratto dall'oliva Picholine, "riconosciuto in tutto il mondo per il suo sapore delicato, ma pieno, fruttato e un pizzico di amarezza. ”A seguito di altri sforzi di marketing internazionale da paesi come la Spagna e l'Argentina, quest'anno con la cooperazione del ministero dell'Agricoltura e il patrocinio di Sua Maestà Mohammed VI, il marocchino il governo ha mostrato il sapore unico dell'olio di oliva Maghrebi a un pubblico internazionale nel più grande evento agricolo della nazione noto come Salon International de l'Agriculture au Maroc.

pubblicità

Il Marocco è attualmente il 6 al mondoth maggior produttore di olio d'oliva dietro Spagna, Italia, Grecia, Tunisia, Siria e Turchia ma con il continuo aiuto di UNIDO e maggiori investimenti da parte di corrieri internazionali in Italia e Spagna, il Marocco è pronto ad espandere le sue reti commerciali ed è ben posizionato per soddisfare una domanda globale di olio d'oliva che cresce costantemente ogni anno.


Related News

Feedback / suggerimenti