` L'Associazione francese AFIDOL incolpa il maltempo per una perdita di € 300k - Olive Oil Times

Associazione francese AFIDOL Colpa il maltempo per € 300k Loss

Agosto 14, 2012
Alice Alech

Notizie recenti

L'associazione Française Interprofessionelle de L'Olive, (AFIDOL) l'associazione interprofessionale per l'olio d'oliva in Francia, ha tenuto un'assemblea generale a Nizza per delineare le attività dell'anno passato e per valutare i risultati al termine del mandato di tre anni.

L'organizzazione privata istituita in 1999 lavora con olivicoltori francesi, frantoi pubblici e privati ​​230, agenti commerciali, produttori di olive da tavola e vivai di olivi per migliorare e sviluppare la produzione, la lavorazione e la commercializzazione dell'olio d'oliva francese. AFIDOL organizza vari seminari, conferenze e corsi brevi finanziati principalmente dai mugnai e dai produttori stessi.

I produttori di olio d'oliva in Francia, sia professionisti che non professionisti, devono pagare AFIDOL per gli oli che trattano. Descritto come una tassa in Francia, questo Cotisation Volontaire Obligatoire (CVO) è stato oggetto di molte controversie nel corso degli anni (CVO si traduce letteralmente come contributo, volontario obbligatorio), lasciando molti a riflettere su come qualcosa possa essere obbligatorio e volontario allo stesso tempo.

I produttori di olio d'oliva pagano centesimi di 14 per chilogrammo di olio che il proprietario del frantoio raccoglie mentre i produttori di olive da tavola pagano CVO basati su centimi di 2 per chilogrammo per le olive raccolte dal confessore che prepara le olive da tavola. Il mugnaio paga anche AFIDOL per tutti gli oli lavorati in loco - 0.01 centesimo per chilogrammo di olio. I piccoli produttori possono richiedere rimborsi se possono provare che gli oli sono destinati alla famiglia.

All'assemblea generale di giugno, Oliver Nasles, 52, è stato rieletto presidente di AFIDOL. Riferendosi alle tendenze e alle attività economiche, Nasles ha affermato che sebbene i francesi apprezzino la buona qualità e il gusto, hanno trovato costoso l'olio extravergine di oliva francese.

pubblicità

Gli studi condotti su un periodo di 6 anni hanno mostrato una debole efficacia commerciale dell'organizzazione. Nasles ha affermato che per i professionisti è importante aiutare i consumatori a identificare gli oli di oliva francesi con i nuovi adesivi Huile d'Olive du Midi de la France che AFIDOL ha introdotto di recente.

Durante l'assemblea, Nasles ha dichiarato di voler aumentare il numero di delegati dell'Assemblea Generale da 52 a 54 e dal Consiglio di amministrazione a 28. Il presidente ha accusato i poveri risultati di olio d'oliva di 2011 in caso di maltempo in Francia, aggiungendo che ciò ha comportato una perdita di oltre 300,000 euro per AFIDOL.

Related News

Feedback / suggerimenti