` L'Associazione francese AFIDOL incolpa il maltempo per una perdita di € 300k - Olive Oil Times

Associazione francese AFIDOL Colpa il maltempo per € 300k Loss

Agosto 14, 2012
Alice Alech

Notizie recenti

L'associazione Française Interprofessionelle de L'Olive, (AFIDOL) l'associazione interprofessionale per l'olio d'oliva in Francia, ha tenuto un'assemblea generale a Nizza per delineare le attività dell'ultimo anno e per valutare i risultati alla fine del suo mandato triennale.

L'organizzazione privata creata nel 1999 lavora con olivicoltori francesi, 230 frantoi privati ​​e pubblici, agenti commerciali, produttori di olive da tavola e vivai di ulivi per migliorare e sviluppare la produzione, la trasformazione e la commercializzazione dell'olio d'oliva francese. AFIDOL organizza vari seminari, conferenze e corsi brevi per lo più finanziati dagli stessi mugnai e produttori.

I produttori di olio d'oliva in Francia, professionisti e non, devono pagare AFIDOL per gli oli che lavorano. Descritto come una tassa in Francia, questo Cotisation Volontaire Obligatoire (CVO) è stato oggetto di molte controversie nel corso degli anni (CVO si traduce letteralmente come contributo, volontario obbligatorio), lasciando molti a riflettere su come qualcosa possa essere obbligatorio e volontario allo stesso tempo.

I produttori di olio d'oliva pagano 14 centesimi per chilogrammo di olio che il proprietario del frantoio raccoglie mentre i produttori di olive da tavola pagano CVO in base a 2 centesimi per chilogrammo per le olive raccolte dal confiseur che prepara le olive da tavola. Il mugnaio paga anche AFIDOL per tutti gli oli lavorati in loco: 0.01 centesimi per chilogrammo di olio. I piccoli produttori possono richiedere il rimborso se possono dimostrare che gli oli sono per uso familiare.

All'assemblea generale di giugno, Oliver Nasles, 52, è stato rieletto presidente di AFIDOL. Riferendosi alle tendenze e alle attività economiche, Nasles ha affermato che sebbene i francesi apprezzino la buona qualità e il gusto, hanno trovato costoso l'olio extravergine di oliva francese.

Studi effettuati su un periodo di 6 anni hanno mostrato una scarsa efficacia commerciale dell'organizzazione. Nasles ha affermato che era importante per i professionisti aiutare i consumatori a identificare gli oli d'oliva francesi utilizzando i nuovi adesivi Huile d'Olive du Midi de la France che AFIDOL ha introdotto di recente.

All'assemblea, Nasles ha affermato di voler aumentare il numero di delegati dell'Assemblea generale da 52 a 54 e del Consiglio di amministrazione a 28. Il presidente ha incolpato i poveri risultati dell'olio d'oliva per il 2011 sul maltempo in Francia aggiungendo che ha provocato una perdita di oltre 300,000 euro per AFIDOL.

Related News

Feedback / suggerimenti