`Il Consiglio istituisce un 'osservatorio' sui prezzi dell'olio d'oliva - Olive Oil Times

Il Consiglio stabilisce il prezzo dell'Osservatorio dell'Olio d'Oliva

Settembre 12, 2012
Julie Butler

Notizie recenti

Il monitoraggio migliore dei prezzi dell'olio d'oliva e la fornitura di previsioni e analisi di mercato sono tra gli obiettivi per un nuovo 'osservatorio di business intelligence "istituito dal Consiglio oleicolo internazionale.

Per essere noto come Economy Watch, sarà orientato al monitoraggio della situazione economica "al fine di anticipare gli sviluppi ", analizzare le cause sottostanti di possibili crisi o perturbazioni del mercato ed eseguire valutazioni e simulazioni.

Produrrà anche rapporti sulle tendenze e aggiornamenti di mercato, fornire a "sistema di allarme "e condividere i suoi risultati tramite conferenze e seminari, ha affermato il CIO nella sua newsletter di mercato di agosto. Un gruppo di esperti convocato dal CIO si riunirà il 25 settembre per guidare la creazione dell'osservatorio.

E il CIO vuole anche migliorare il calibro delle statistiche per il settore. Il suo gruppo di lavoro su questo tema terrà una terza riunione il 24 settembre per affrontare questioni tra cui le differenze nei dati del commercio estero, gli ultimi dati sulle tendenze delle aree olivicole, le prospettive di crescita e i prezzi alla produzione, e un nuovo database di olive e olio d'oliva volto a "accelerare e migliorare le capacità di elaborazione statistica interna del segretariato esecutivo (CIO). "

Prezzi dei produttori

La necessità di una migliore comprensione delle tendenze dei prezzi nel settore dell'olio d'oliva è forse illustrata nel contesto della recente impennata dei prezzi alla produzione in Spagna, che molti attribuiscono in gran parte alla siccità che riduce gravemente l'attuale raccolto di olive.

Ma il CIO è stato più cauto, osservando che mentre il "la spiegazione più comune sarebbe che le colture dovrebbero essere più piccole a causa della dura siccità degli ultimi mesi ... dobbiamo ricordare che i prezzi sono stati molto bassi in Spagna negli ultimi due anni delle colture. Questo aumento li porta al livello di novembre 2009. "

I prezzi dell'olio extra vergine di oliva hanno raggiunto € 2.19 / kg in Spagna nell'ultima settimana di agosto - in aumento dello 14 percento rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione, ha affermato.

I prezzi di EVOO hanno impiegato più tempo per iniziare a salire in Italia. Sebbene abbiano una media di € 2.85 / kg nella prima settimana di settembre - in aumento di X centesimi di dollaro rispetto al mese precedente - sono ancora in calo dello 47 percento stagione su stagione.

L'ultimo prezzo indicato per la Grecia è stato da metà luglio e a € 1.82 / kg era in calo dello 11 percento rispetto alla scorsa stagione.

Mercato mondiale dell'olio d'oliva e delle olive da tavola

Le importazioni di olio d'oliva e olio di sansa di oliva negli Stati Uniti continuano a crescere e sono aumentate del 4% per i primi nove mesi della stagione 2011/12 (ottobre-giugno) rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione. La Spagna ha guadagnato quote di mercato e l'Italia ha perso un po 'in questo mercato, il più grande del mondo al di fuori dei paesi UE / 27 messi insieme.

Gli Stati Uniti hanno importato 23,642 tonnellate di olio d'oliva a giugno, rispetto alle sole 3922 della Cina, ma la crescita è stata più drammatica in quest'ultima con spedizioni in aumento di un quarto.

Le importazioni sono aumentate del 14% in Giappone, del 10% in Brasile - dove alla fine di questo mese il CIO lancerà una campagna per promuovere il consumo di oliva e olio d'oliva - e dell'8% in Russia, ma in calo del 9% in Canada e del 5% in Australia.

Le importazioni nell'Unione europea sono aumentate del 2% nei primi otto mesi del 2010/11, "il che è una sorpresa dato il livello eccezionalmente alto di produzione dell'UE nel 2011/12 e una diminuzione delle importazioni intra-UE / 27 (-3%) ”ha affermato il CIO.



pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti