` La domanda di olio d'oliva in Spagna aumenta man mano che il paese entra nel blocco del coronavirus

Europa

La domanda di olio d'oliva in Spagna aumenta man mano che il paese entra nel blocco del coronavirus

Marzo 19, 2020
Di Daniel Dawson

Notizie recenti

L'olio d'oliva è tra i prodotti alimentari più richiesti in Spagna poiché il paese sta affrontando una crisi sanitaria senza precedenti a causa della diffusione del coronavirus COVID-19, secondo il presidente della cooperativa agroalimentare nazionale del paese.

"Gli imbottigliatori di olio d'oliva lavorano 24 ore al giorno in tre turni senza fermare la fabbrica ", ha detto Ángel Villafranca a El Diario.

Secondo i dati diffusi dalla società di ricerche di marketing globale Nielsen, gli acquisti di olio d'oliva sono aumentati del cinque percento nell'ultima settimana di febbraio, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. L'ultima settimana di febbraio è ampiamente considerata la prima settimana della crisi sanitaria nel paese.

Anche gli acquisti sono aumentati nella prima settimana di marzo, aumentando dello 0.9 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Gli analisti di Nielsen hanno parzialmente attribuito questo rallentamento alle raccomandazioni del governo secondo cui le persone restano a casa per aiutare a contenere la diffusione di COVID-19.

Al di fuori di Italia, Iran e Cina, la Spagna è stata la più colpita dalla pandemia, con 767 decessi e 17,147 casi confermati al momento della stesura.

pubblicità

Dall'attuazione del 'stato di allarme "del primo ministro Pedro Sanchez il 13 marzo, la domanda di olio d'oliva è rallentata dal momento in cui ancora meno persone si avventurano al supermercato, ma gli imbottigliatori continuano a lavorare il più rapidamente possibile per mantenere gli scaffali dei negozi riforniti in patria e all'estero.

"Non stiamo solo parlando della Spagna, ma stiamo anche esportando buona parte dei nostri prodotti ", ha affermato Villafranca. "In Italia, i camion spagnoli continuano a circolare e vanno quotidianamente ai magazzini ".



Related News