` Il commissario europeo per il commercio si dimette dopo aver infranto le regole Covid - Olive Oil Times

Il commissario europeo per il commercio si dimette dopo aver infranto le regole Covid

Agosto 31, 2020
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Phil Hogan si è dimesso da Commissario per il Commercio dell'Unione Europea dopo aver presumibilmente sfidato diversi Covid-19 restrizioni di sicurezza durante un evento di golf nel suo paese d'origine, l'Irlanda.

In quello che è stato soprannominato Golfgate, Hogan insieme a membri del governo irlandese erano tra gli oltre 80 ospiti che hanno partecipato a una cena di golf nella contea di Galway il 19 agosto.

Stava diventando sempre più chiaro che la controversia sulla mia recente visita in Irlanda stava diventando una distrazione dal mio lavoro di commissario dell'UE e avrebbe minato il mio lavoro nei mesi chiave a venire.- Phil Hogan, ex commissario per il commercio dell'Unione europea

Il giorno precedente, il governo aveva ripristinato le misure relative al COVID che vietavano i grandi eventi sociali e consentivano a un massimo di otto persone di condividere un tavolo nei ristoranti.

Hogan è stato anche criticato per una deviazione verso la sua città natale di Kilkenny, che ha violato le regole di quarantena. Era tornato in aereo nel suo paese d'origine direttamente dal Belgio, che attualmente non è sul COVID-19 irlandese 'lista verde. "

Guarda anche: Aggiornamenti COVID-19

In una dichiarazione congiunta, i leader del governo di coalizione a Dublino hanno affermato che le linee guida "chiaramente gli chiedeva di limitare i suoi movimenti per 14 giorni ”e le persone lo sono "correttamente arrabbiato per queste azioni. "

pubblicità

Le pressioni su Hogan per le dimissioni sono aumentate quando il presidente della Commissione, Ursula Von der Leyen, ha chiesto chiarimenti dopo essere venuta a conoscenza dei suoi movimenti nella sua patria.

"Stava diventando sempre più chiaro che la controversia sulla mia recente visita in Irlanda stava diventando una distrazione dal mio lavoro di commissario dell'UE e avrebbe minato il mio lavoro nei mesi chiave a venire ", ha detto Hogan in una dichiarazione.

"Sono profondamente dispiaciuto che il mio viaggio in Irlanda - il paese che sono stato così orgoglioso di rappresentare come funzionario pubblico per la maggior parte della mia vita adulta - abbia causato tanta preoccupazione, disagio e turbamento ", ha aggiunto.

Phil Hogan, un ex agricoltore, è stato nominato per la prima volta dalla Commissione come commissario all'agricoltura nel 2014. Lo scorso dicembre è passato e ha assunto la tanto agognata posizione di capo del commercio sotto la presidenza di Von der Leyen.

Le sue dimissioni arrivano in un momento difficile con l'Europa attualmente nel bel mezzo di tensioni commerciali con gli Stati Uniti sui sussidi statali e sui dazi all'importazione, mentre si negoziano ancora i termini post-Brexit con il Regno Unito e nuovi relazioni commerciali ed economiche con la Cina.

"Era un membro prezioso e rispettato del collegio [dei commissari] ”, ha detto Von der Leyen in una dichiarazione d'addio. "Gli auguro tutto il meglio per il futuro ".

La posizione di Hogan sarà temporaneamente ricoperta dal vicepresidente esecutivo della Commissione, Valdis Dombrovskis, fino alla nomina di un nuovo commissario per il commercio.





Related News

Feedback / suggerimenti