`Le restrizioni sull'olio d'oliva in Argentina minacciano l'accordo UE-Mercosur - Olive Oil Times

Limitazioni sull'olio di oliva argentino minacci l'accordo UE-Mercosur

Giu. 14, 2010
Daniel Williams

Notizie recenti

L'accordo commerciale UE-Mercosur parla a rischio a causa delle supposte restrizioni argentine contro le importazioni di olio d'oliva europeo

I negoziati tra l'Unione europea e il Mercosur che cercano di sviluppare un accordo di libero scambio sono attualmente in pericolo a causa delle presunte restrizioni argentine contro l'ingresso di alcune importazioni alimentari europee, in particolare l'olio d'oliva. In risposta alle restrizioni all'importazione di cibo dall'Argentina attuate dal segretario del commercio interno argentino Guillermo Moreno, l'Unione europea ha preso in considerazione la possibilità di sollevare queste preoccupazioni all'Organizzazione mondiale del commercio.

Il Mercosur è un accordo commerciale regionale (RTA) tra Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay fondato nel 1991 dal trattato di Asunción, successivamente modificato e aggiornato dal trattato di Ouro Preto del 1994. Il suo scopo è promuovere il libero scambio e il movimento fluido di merci, persone e valuta.

Joao Aguiar Machado, vicedirettore generale dell'UE per le relazioni esterne, ha affermato che, "il problema è che, a parte il loro impatto diretto sugli scambi, queste misure erodono la fiducia necessaria per sviluppare questi negoziati. "[1] Aguiar Machado teme che, "questo particolare problema potrebbe contaminare l'atmosfera delle discussioni commerciali ". 1

Le autorità argentine, in particolare l'attuale presidente Cristina Kirchner ei suoi ministri, hanno negato l'esistenza di tali restrizioni nei confronti dei prodotti europei e ribattono che i colloqui commerciali Mercosur-UE non sono il forum appropriato per affrontare una questione bilaterale di questo tipo.

In risposta, Aguiar Machado osserva che mentre queste restrizioni potrebbero non esistere sulla carta, sono molto reali e evidenziate dall'argentino, "comunicazione interna ... parlando di dispositivi che compromettono. I contenitori sono bloccati nei porti e non c'è modo di negarlo. “1

Presidente della Repubblica Cristina Kirchner

Tuttavia, questo avanti e indietro non è l'unico ostacolo ai colloqui UE-Mercosur. La Francia guida un'altra dozzina di paesi europei in una protesta contro questo potenziale accordo di libero scambio, sostenendo che i minori costi di produzione da manodopera a basso costo in Sud America influenzerebbero negativamente i produttori europei di olio d'oliva che già affrontano crisi finanziarie e prezzi che continuano a precipitare.

La suddivisione di questi colloqui potrebbe essere potenzialmente disastrosa per entrambe le parti, poiché il commercio UE-Mercosur rappresenta quasi quanto il commercio dell'UE con l'intera America Latina presi insieme. Inoltre, l'UE è il principale mercato del Mercosur per le esportazioni agricole, rappresentando circa il 19.8% delle importazioni agricole totali dell'UE nel 2009. [2]




pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti