`Trovare successo esportando olio d'oliva greco - Olive Oil Times

Trovare il successo esportando l'olio d'oliva greco

Ottobre 1, 2013
Marissa Tejada

Notizie recenti

europa-trovare-successo-esportare-olio-d'oliva-greco-olio-d'oliva-tempi-chiave-mercati-successo-nell'esportazione-olio-d'oliva-greco

Essere fluente in greco, tedesco, francese, inglese e olandese è una grande risorsa per Oliver Frick che "accidentalmente ”si è ritrovato nell'industria greca dell'olio d'oliva. La conoscenza di diverse lingue e la comprensione di varie culture gli hanno permesso di vendere con successo l'olio d'oliva greco nei principali mercati europei come la Germania.

Chiavi per il successo

Frick, che è in parte italiano, tedesco e greco, proviene dal Belgio, dove dirigeva un'azienda di compositi in fibra di vetro. Cinque anni fa ha deciso di lasciarsi alle spalle quella vita e di stabilirsi in Grecia con la sua famiglia. Voleva provare qualcosa di nuovo professionalmente e alla fine si è trovato nel business dell'esportazione di olio d'oliva, qualcosa di completamente fuori dal suo campo. Non importa. Dice che il suo background multiculturale e la padronanza delle lingue lo hanno aiutato a far ripartire la sua azienda Olisi Export Mediterranean Products. Nonostante la crisi economica della Grecia che lo circonda, l'azienda di Frick è cresciuta del 50% solo nell'ultimo anno.

"In realtà ho iniziato a esportare olio d'oliva greco per divertimento. Poi, un giorno, qualcosa è scattato e ho capito che in realtà c'è un grande potenziale in questo business. Ho capito che alle persone piace la qualità. Stanno cercando prodotti tradizionali e onesti e li compreranno se sanno da dove proviene quel prodotto. La Grecia ha quella combinazione con l'olio d'oliva ".

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

Frick ha iniziato nel mercato della gastronomia dell'azienda fornendo olio d'oliva e prodotti a base di oliva direttamente in Belgio, Paesi Bassi e Germania. Frick dice di essere rimasto sorpreso all'inizio di quante persone amassero l'olio extravergine di oliva. Oggi si concentra sulla distribuzione, produzione e produzione, oltre ad altri prodotti gourmet dalla Grecia.

"Il potenziale per vendere prodotti greci è così alto. I prodotti sono semplicemente fantastici, ma sfortunatamente non molte persone qui conoscono il marketing o ne comprendono il potenziale. Ad esempio, i produttori greci vendono a buon mercato in Italia invece di farlo da soli ".

Le tendenze continuano

Frick ha ragione. Secondo recenti rapporti del Greek Statistics Bureau (EL.STAT), una grande percentuale di olio extravergine di oliva continua ad essere esportata alla rinfusa in Italia e la tendenza non accenna a fermarsi. Nel primo trimestre del 2013, le vendite di olio d'oliva sfuso in Italia sono aumentate rispetto allo scorso anno. Il totale ammontava a 55,947 tonnellate, pari al 76% delle esportazioni dalla Grecia, per un valore di 154 milioni di euro. Si tratta di un aumento di oltre il 50% rispetto al 2012, quando le esportazioni verso l'Italia si sono stabilizzate a 22 tonnellate durante lo stesso trimestre.

Il viceministro dello sviluppo rurale e dell'alimentazione della Grecia, Maximus Charakopoulos, ha anche sottolineato che solo il 20% della produzione totale di olio d'oliva della Grecia - e il 25% delle esportazioni di petrolio della Grecia - sono standardizzati. Nel frattempo, le cifre corrispondenti per l'Italia sono intorno al 75% e 97% e per la Spagna al 50% e al 55%.

Il giusto approccio

Frick continua a concentrarsi sui mercati europei come la Germania, che è l'11th più grande mercato del consumo di olio d'oliva nel mondo. Grecia, Italia e Spagna sono i più venduti in Germania che ha aumentato il suo consumo di olio d'oliva di sei volte negli ultimi due decenni.

"Molti greci vivono in Germania - ei tedeschi vanno a vivere in Grecia - quindi ci sono legami positivi tra i due paesi. Ora, questo non è sempre visibile a causa delle differenze economiche tra i due paesi, ma credo ancora che ci sia una bella connessione, ei tedeschi continuano ad apprezzare e trovare valore in prodotti come l'olio extravergine di oliva greco ".

Secondo un rapporto dell'Ufficio per gli affari economici e commerciali del consolato greco a Düsseldorf, anche le esportazioni di olio d'oliva vergine greco in Germania sono aumentate nel 2012 a circa 6.2 mila tonnellate, per un valore di circa 24 milioni di euro.

"Il mercato ti dice cosa vendere ”, afferma Frick, che si sta anche concentrando su mercati come la Cina e l'India. "Abbiamo raddoppiato le vendite quest'anno, quindi c'è domanda, ma devi avere la giusta mentalità aziendale per soddisfare tale domanda ".



Related News

Feedback / suggerimenti