`Produzione in aumento, consumo in calo in Grecia - Olive Oil Times

Produzione in aumento, consumo in calo in Grecia

Dicembre 1, 2012
Costas Vasilopoulos

Notizie recenti

Secondo un documento di lavoro della Confederazione pan-ellenica dei sindacati delle cooperative agricole (Paseges), produzione di olio d'oliva per l'attuale stagione della raccolta salirà a circa 350,000 tonnellate, rispetto alle tonnellate 295,000 per la stagione 2011-12.

AdSpeed_display (40687);



Tuttavia, il consumo di olio d'oliva nel paese probabilmente non sarà coerente con la resa più elevata e dovrebbe diminuire di 20 - 40,000 tonnellate rispetto allo scorso anno a 210,000 tonnellate. La ragione di ciò è da ricercarsi nel continuo potere d'acquisto dei consumatori, che li ha costretti a ricorrere a oli di semi più economici come l'olio di semi di girasole o di soia. Sembra che il record mondiale che i greci detengono mangiando la maggior parte dell'olio d'oliva - più di 25 litri per persona ogni anno - potrebbe essere in pericolo se la tendenza continuerà.

Per quanto riguarda le esportazioni di olio d'oliva, il documento rileva che rimarranno stabili a circa 100,000 tonnellate all'anno e vi è una tendenza all'aumento delle esportazioni verso nuovi mercati come Russia e Cina.

I prezzi per l'extra vergine sono scesi a 1.85 € al litro da 2.01 € nel 2010/11, ma i prezzi sono tornati agli attuali 2.40 € a causa della riduzione della produzione in Spagna e in Italia.



pubblicità
pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti