` Produzione e consumo di olio d'oliva in calo in Spagna

Europa

Produzione e consumo di olio d'oliva in calo in Spagna

Gennaio 30, 2013
Di Julie Butler

Notizie recenti

La produzione spagnola di olio d'oliva da ottobre a dicembre, i primi tre mesi della stagione, ha totalizzato solo 383,000 tonnellate, ben meno della metà rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione, secondo l'ultimo aggiornamento del mercato della sua agenzia per l'olio d'oliva (AAO).

La resa è leggermente diminuita rispetto allo scorso anno, attualmente con una media di 17.23 percento da poco più di 2.2 milioni di olive.

E anche le vendite sono diminuite, con l'export 19 percento e il consumo interno 17 percento inferiore rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione.

Il paese ha importato 7,700 tonnellate di olio d'oliva a dicembre per raggiungere un totale di 20,400 tonnellate per il primo trimestre della stagione e le sue scorte totali a fine dicembre sono ammontate a quasi 800,000 tonnellate, secondo le informazioni AAO.

pubblicità

Olive da tavola

La produzione per la stagione delle olive da tavola 2012/13, iniziata il 1 ° settembre, ha raggiunto 464,690 tonnellate, in calo di un decimo rispetto alla scorsa stagione.

Le vendite sono aumentate del 11 percento, con le tonnellate 101,540 già esportate e le tonnellate 59,260 vendute sul mercato interno.

Consumo di olio d'oliva in Spagna

Nel frattempo, secondo l'ultimo sondaggio del governo spagnolo, i consumi delle famiglie di olio d'oliva sono scesi del 16.1 per cento rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Le cifre, dello scorso novembre, mostrano che il consumo complessivo di cibo domestico è aumentato del 2% nel paese, dove il tasso di disoccupazione è ora del 26% e quasi sei milioni di persone sono senza lavoro.

Il prezzo di riferimento franco fabbrica POOLred per l'olio d'oliva al 30 gennaio era di 2.86 € / kg, in aumento rispetto a 2.76 € una settimana prima.



Related News