Europa

Il Portogallo vieta la pratica della raccolta delle olive notturna per la prossima stagione

Mentre gli ambientalisti hanno salutato la mossa come un passo nella giusta direzione, molti di loro hanno sollecitato il ministero dell'agricoltura del paese a rendere permanente il divieto.

Giu. 13, 2020
Di Julie Al-Zoubi

Il governo portoghese ha confermato che la raccolta delle olive ad aspirazione notturna sarà vietata durante la prossimo anno del raccolto dopo uno studio nazionale ha concluso che la pratica ha determinato una significativa mortalità degli uccelli.

L'Institute for Nature Conservation and Forests (INCF) del Portogallo si è impegnato a intensificare le ispezioni degli oliveti tra ottobre 2020 e marzo 2021 per garantire che i coltivatori rispettino il divieto nazionale di utilizzare le mietitrici meccaniche di notte.

Guarda anche: Milioni di uccelli uccisi dalla raccolta notturna nel Mediterraneo

L'INCF ha stabilito che il disturbo e la mortalità degli uccelli costituivano una violazione della legge portoghese e ha avvertito che chiunque avesse infranto il divieto di raccolta notturna avrebbe potuto affrontare accuse penali.

Mentre Joaquim Teodósio, capo della conservazione terrestre presso la Society for the Study of Birds (SPEA) del Portogallo ha accolto con favore la mossa come un passo nella giusta direzione, ha detto Olive Oil Times che la pratica della raccolta notturna delle olive avrebbe dovuto essere definitivamente messa al bando invece di introdurre semplicemente un divieto per la prossima stagione e riconsiderare la decisione su base annuale.

"Il ministero dell'Agricoltura non ha rilasciato una dichiarazione che proibisca chiaramente questa pratica, il che lascia alle autorità sul campo l'interpretazione della legge caso per caso ", ha affermato. "Vorremmo vedere una posizione più ferma dal ministero e una fine permanente a questo raccolto dannoso. "

pubblicità

Uno studio pubblicato dall'INCF nel 2019 ha scoperto che milioni di uccelli canori venivano uccisi ogni anno nel bacino del Mediterraneo a seguito della raccolta notturna delle olive ad aspirazione.

Si stima che nel solo Portogallo vengano uccisi circa 96,000 uccelli ogni stagione del raccolto. I tentativi di prevenire la morte di massa degli uccelli (incluso il fatto di spaventarli deliberatamente) erano stati sostanzialmente inefficaci. Molti produttori di olive hanno ora riconosciuto l'impatto negativo della raccolta notturna.

Nell'ottobre 2019, il governo provinciale dell'Andalusia ha annunciato a divieto temporaneo di raccolta notturna per la campagna agricola 2019/20. Lo stesso studio INCF ha stimato che 2.6 milioni di uccelli venivano uccisi durante il raccolto della regione ogni anno.





Related News