` È probabile che l'UE aumenti i prezzi di attivazione degli aiuti all'ammasso privato - Olive Oil Times

L'UE potrebbe aumentare i prezzi di attivazione dell'ammasso privato

Gennaio 7, 2013
Julie Butler

Notizie recenti

I prezzi dell'olio extra vergine di oliva e vergine non dovrebbero scendere così tanto prima che la Commissione europea (CE) fornisse sostegno tramite aiuti all'ammasso privato, in base alle modifiche proposte concordate da una commissione del Parlamento europeo.

Il comitato per l'agricoltura e lo sviluppo rurale sostiene un aumento del prezzo di innesco dell'aiuto per l'olio extra vergine di oliva di quasi 61 centesimi all'equivalente di € 2.38 / kg e quello per l'olio di oliva vergine di 58 centesimi a € 2.29 / kg, secondo un progetto di relazione su emendamenti di compromesso rilasciati a fine dicembre dal relatore della commissione Michel Dantin.

Finora non è stato proposto alcun cambiamento per il trigger lampante, che è pari a € 1.52 / kg, ma i produttori sperano che ciò accada ancora quando la legislazione pertinente sarà trattata dal Parlamento.


La commissione esamina e, se necessario, modifica le proposte legislative della CE preparando relazioni sulla politica agricola per la successiva adozione da parte del Parlamento europeo. Sta rivedendo migliaia di proposte di modifica della nuova politica agricola comune (PAC) proposta dalla CE.

Oltre ad aggiornare i prezzi limite, fissati nel 1998, il comitato propone di richiederne la revisione periodica sulla base di "criteri oggettivi "come le variazioni dei costi di produzione e le tendenze del mercato.

pubblicità

Si ritiene inoltre che vi sia consenso per un emendamento che rimuove la discrezionalità dalla Commissione europea, in modo che l'introduzione dell'aiuto all'ammasso privato sia quasi automatica sui prezzi che scendono al livello limite.

L'aiuto è concepito per aiutare gli agricoltori in periodi di bassi prezzi all'ingrosso. Ricevono un sussidio per il costo di prelevare temporaneamente parte del loro petrolio dal mercato dell'UE nella speranza che i prezzi migliorino nel frattempo.

Nel maggio dello scorso anno la CE ha approvato quella che era stata la terza tornata di aiuti all'ammasso privato per il settore dell'olio d'oliva in otto mesi. A febbraio aveva concordato di spendere fino a € 20 milioni per sovvenzionare lo stoccaggio temporaneo di tonnellate 100,000 di olio extra vergine di oliva e vergine per un massimo di quattro mesi. L'aiuto è stato approvato anche in ottobre 2011.

In entrambi i casi, i prezzi in Spagna erano stati sotto il grilletto per settimane prima dell'approvazione dell'aiuto, portando i sindacati agricoli e il governo spagnolo a chiedere urgenti modifiche al sistema.

Gregorio López, portavoce dell'olio di oliva per COAG, uno dei maggiori sindacati di agricoltori spagnoli, ha detto Olive Oil Times dovrebbe essere in grado di essere implementato con agilità e velocità.

Ha anche affermato che i prezzi limite devono riflettere che il costo medio di produzione dell'olio d'oliva in Spagna è di € 2.49 / kg. I prezzi franco fabbrica sono stati sottocosto per la maggior parte degli ultimi tre anni, mettendo molti produttori sull'orlo della rovina, ha detto.

Il sistema di informazione sui prezzi dell'olio d'oliva in Spagna POOLred ha un prezzo all'ingrosso alla rinfusa per l'olio d'oliva vergine equivalente a € 2.62 / kg per la settimana a gennaio 7 - in aumento 95c da € 1.67 / kg all'inizio dello scorso luglio quando i prezzi hanno iniziato a recuperare.



Related News

Feedback / suggerimenti