`Esportazioni di olio d'oliva spagnolo potenziate dai mercati emergenti - Olive Oil Times

Esportazioni di olio d'oliva spagnolo potenziate dai mercati emergenti

Aprile 5, 2011
Christian Brazil Bautista

Notizie recenti

La Spagna, il principale produttore mondiale di olio d'oliva, mantiene la sua posizione in cima all'ordine del settore, con la maggior parte della sua crescita legata a nuovi mercati.

I dati recenti del dipartimento doganale spagnolo mostrano che le esportazioni del paese di olio d'oliva in bottiglia nel 2010 sono aumentate del 10 percento a un livello record di 1.95 miliardi di euro. L'incremento è stato ancora maggiore nei paesi al di fuori dell'Unione Europea; La crescita delle esportazioni della Spagna verso i mercati extra UE è stata del 17%, grazie al patrocinio di mercati in rapida crescita come Cina, Brasile e Russia.

La Cina è ora il 10th più grande mercato per le esportazioni di petrolio spagnolo, con vendite che raggiungono i 34.6 milioni di euro (48.8 milioni di dollari). Le esportazioni della Spagna in Cina sono triplicate dal 2007. Recentemente, le esportazioni di olio d'oliva della Spagna in Cina hanno ricevuto una spinta dall'accordo commerciale di Hojiblanca con Yikhai Kerry Investment Co. Ltd. che ha portato all'acquisto di tonnellate di olio d'oliva 3,000.

Anche il Brasile ha registrato un'impennata nel consumo di olio d'oliva spagnolo. In soli tre anni, le importazioni del paese sono quasi raddoppiate, diventando l'ottavo mercato più grande al mondo per il petrolio spagnolo. L'anno scorso, il Brasile ha acquistato olio d'oliva per un valore di 44.8 milioni di euro (63.1 milioni di dollari), rispetto ai 28.1 milioni di euro (39.6 milioni di dollari) nel 2007. Hojiblanca spedirà due milioni di litri di olio d'oliva in Brasile quest'anno.

L'anno scorso, la Spagna ha prodotto 1.4 milioni di tonnellate di olio d'oliva. L'Italia, il suo concorrente più vicino, ha prodotto tonnellate 460,000. La Grecia, nel frattempo, ha prodotto tonnellate 360,000. I principali mercati di esportazione della Spagna sono Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Australia, Italia e Portogallo. Secondo i dati dell'International Olive Council (CIO), le vendite di olio d'oliva spagnolo lo scorso anno sono state pari a quelle di Grecia, Italia e Portogallo messe insieme.

L'industria spagnola dell'olio d'oliva è composta da circa 1,950 aziende. La maggior parte dell'olio d'oliva del paese viene prodotta nelle regioni autonome dell'Andalusia e della Castilla La-Mancha. L'Andalusia, che è responsabile di circa il 40 percento di tutta la produzione spagnola, detiene la distinzione come capitale mondiale della produzione di olio d'oliva. Castilla La-Mancha produce il 6% della produzione spagnola totale. Altre regioni coinvolte nella produzione di olio d'oliva sono Extremadura, Aragona, Catalogna e Valencia.

pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti