` Consiglio oleicolo internazionale - Olive Oil Times

Consiglio oleicolo internazionale

Gennaio 1, 2011
Olive Oil Times STAFF

Notizie recenti

Il Consiglio oleicolo internazionale è l'unica organizzazione intergovernativa internazionale al mondo nel settore dell'olio d'oliva e delle olive da tavola. È stato istituito a Madrid, in Spagna, a 1959, sotto l'egida delle Nazioni Unite. Era noto come International Olive Oil Council o IOOC fino a 2006, quando il suo nome fu cambiato.

Nel gennaio 2011 Jean-Louis Barjol è stato selezionato come direttore del CIO. Barjol ha preso il posto di Mohammed Ouhmad Sbitri, che ha guidato l'organizzazione da novembre 2007 a dicembre 2010. La direzione del CIO dura tre anni e Barjol guiderà l'organizzazione da tutto dicembre 2014.

Negli ultimi due anni, Barjol ha ricoperto il ruolo di vicedirettore dell'organizzazione, supervisionando le divisioni Amministrativa e finanziaria e Indagine e valutazione. Barjol ha lavorato su questioni relative alle indicazioni geografiche e in particolare esplorando modi per sviluppare aree al di fuori dell'Unione europea.

Il Consiglio è un attore decisivo nel contribuire allo sviluppo sostenibile e responsabile dell'olivicoltura e funge da forum mondiale per discutere questioni politiche e affrontare le sfide presenti e future.

I suoi attuali membri includono i principali produttori ed esportatori internazionali di olio d'oliva e olive da tavola. I membri produttori del CIO rappresentano il 98% della produzione mondiale di olive, situata principalmente nella regione mediterranea.

Il CIO è impegnato nello sviluppo integrato e sostenibile dell'olivicoltura mondiale. Tenta di tradurre questo impegno in un progresso tangibile per i suoi paesi membri e, soprattutto, per la gente comune che guadagna da vivere con i prodotti dell'olivo.






  • Consiglio oleicolo internazionale

Related News

Feedback / suggerimenti