`Più occhi sul mercato dei futures dell'olio d'oliva - Olive Oil Times

Più occhi sul mercato dei futures sull'olio d'oliva

Ottobre 15, 2012
Julie Butler

Notizie recenti

Le visite alla pagina Web del mercato dei futures dell'olio d'oliva sono aumentate fino a oltre 47,800 a settembre dopo una media di circa 8,000 al mese all'inizio di quest'anno.

L'aumento di cinque volte è considerevole tensione sui prezzi nel mercato spagnolo dell'olio d'oliva, con prezzi all'ingrosso aumentati di quasi € 1 da luglio e raccolta delle olive del paese - appena iniziata - previsione per essere solo la metà del record della scorsa stagione di 1.6 milioni di tonnellate.

Presidente del mercato con sede a Jaén (MFAO per le sue iniziali in spagnolo) ha dichiarato Manuel León Olive Oil Times il mercato era "in un periodo di attesa, per vedere se piove di più e se la vendemmia migliora. "

Grande aumento del commercio dei future

Una raffica di scambi si è verificata sul mercato dei futures a luglio quando il prezzo all'ingrosso dell'olio d'oliva ha iniziato la sua ascesa.

Dopo una media di circa 4,500 contratti futures, ciascuno per una tonnellata di olio di oliva sfuso e principalmente lampante - negoziato ogni mese tra gennaio e giugno, il totale per luglio era di 10,000, seguito da 18,000 in agosto.

Il mese scorso, con 7,000 contratti, "non è stato altrettanto spettacolare ”, ha detto León.

Il commercio rallenta ma aumentano le visite Web

Ma ciò che è stato notevole a settembre è il picco delle visite al sito web MFAO - che mostra entrambe le informazioni sul mercato dei futures - incluso il trading in tempo reale da 11: 00 AM a 1: 00 PM nei giorni feriali in Spagna - e prezzi spot dal prezzo spagnolo dell'olio d'oliva sistema informativo POOLred.

Con un tasso medio di circa 7,000 - 8,000 visite al mese la norma, il totale è aumentato leggermente a giugno a 8,160, per poi balzare a 10,939 a luglio, 46,309 ad agosto e 47,865 a settembre.


Manuel León

"Quando c'è un periodo di notevole tensione sui prezzi (il divario tra il prezzo richiesto dei venditori e ciò che gli acquirenti sono disposti a pagare) ci sono sempre più visitatori perché il mercato dei futures fornisce un prezzo di riferimento ”ha detto León.

Chi segue il trading dei futures?

La maggior parte dei visitatori del sito MFAO proviene dalla Spagna, seguita da Stati Uniti e Italia.

L'anno scorso la Spagna ha rappresentato le visite 109,977; gli Stati Uniti 37,496; Italia 20,859; Francia 7,991; Turchia 4,881; Tunisia 3,495; Grecia 3,148; e Argentina 1,747.

Per quanto riguarda coloro che commerciano sul mercato dei futures, la maggior parte sono spagnoli ma ci sono anche alcuni conti italiani, portoghesi, francesi e turchi.

Dato che i potenziali costi di consegna devono essere presi in considerazione, sono principalmente gli imbottigliatori spagnoli e alcuni italiani ad essere costantemente attivi, ha detto León.

"Ci sono alcuni clienti italiani che commerciano regolarmente sul mercato. Abbiamo una decina di imbottigliatori, ma i volumi coinvolti non sono molto grandi. "

Vantaggi del mercato dei futures

Al 5 ottobre il prezzo di chiusura dei contratti con scadenza novembre era di 2,510 € / t sul mercato dei futures, mentre per la stessa settimana il prezzo medio di POOLred era di 2,523 € / t.

Leon ha affermato che il mercato dei futures comporta costi più elevati, ma oltre a fornire una copertura dei prezzi presenta altri vantaggi nell'attuale clima.

"Forniamo un mercato ufficiale e trasparente e garantiamo il rispetto dei contratti, cosa che non si verifica nel mercato fisico dove può esserci un accordo privato tra due parti e successivamente, come è avvenuto di recente, una delle parti si rinnega, ad esempio il venditore dice che da allora i prezzi sono aumentati. "

"Qui non abbiamo questo tipo di valori predefiniti e si potrebbe dire che è uno dei punti di forza di questo mercato ”, ha affermato.

Da profitto a perdita

L'unico mercato al mondo dove contratti futures sull'olio d'oliva può essere scambiato, l'MFAO ha aperto a febbraio 2004 e ha realizzato il suo primo profitto, € 116,000 ($ 150,000), in 2010, ma i prezzi flat dell'anno scorso - riducendo la necessità per gli acquirenti o i venditori di proteggersi dalle oscillazioni dei prezzi - lo hanno rispedito indietro nel rosso con una perdita di € 300,000 ($ 388,000).



pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti