Affari

La produzione di olio d'oliva in Spagna registra il record

Il ministero spagnolo dell'agricoltura, della pesca e dell'alimentazione ha riferito che la produzione di olio d'oliva in Spagna ha raggiunto 1.77 milioni di tonnellate fino a marzo della campagna 2018 / 19, un aumento del 43 percentuale rispetto allo stesso periodo della precedente campagna.

Può. 2, 2019
Di Rosa Gonzalez-Lamas

Notizie recenti

Lo ha riferito il Ministero spagnolo dell'agricoltura, della pesca e dell'alimentazione produzione di olio d'oliva ha raggiunto 1.77 milioni di tonnellate per la prima metà della campagna 2018/19, un dato record.

Ciò segna un aumento del 43 percento per lo stesso periodo nel 2017/18 e del 49 percento in più rispetto ai rendimenti medi delle ultime quattro campagne.

La campagna 2018/19 è stata prolifica in Spagna anche in altri aspetti.

Guarda anche: Produzione spagnola di olio d'oliva

Le vendite nazionali e internazionali hanno già raggiunto le 753,300 tonnellate, un aumento del 18 percento rispetto alle cifre dell'anno scorso nello stesso periodo. Le vendite medie mensili per la prima metà della campagna olivicola 2018/19 hanno raggiunto circa 125,550 tonnellate.

I dati provvisori per marzo hanno anche stimato che 485,400 tonnellate di olio d'oliva sono già state esportate, con un aumento del 24% rispetto allo scorso anno. Solo marzo ha registrato una performance molto positiva in quanto le esportazioni sono aumentate del 50% rispetto a quelle di marzo 2018.

pubblicità

Tuttavia, il potenziale per tariffe sulle esportazioni di olio d'oliva dell'Unione europea negli Stati Uniti potrebbe smorzare queste cifre andando avanti. L'anno scorso, la Spagna ha esportato tonnellate di olio d'oliva 35,323 negli Stati Uniti e molti nel settore speravano di aumentare questa quota di mercato alla luce di cattivi raccolti in altri paesi concorrenti.

Sul fronte interno, i produttori spagnoli di olio d'oliva hanno aumentato le loro vendite, avendo venduto 267,960 tonnellate, il che rappresenta un aumento del nove percento rispetto ai dati dello scorso anno ed è del tre percento superiore alla media degli ultimi quattro anni.

Le vendite medie mensili per il mercato interno sono state di 44,650 tonnellate nella prima metà dell'anno. Questa buona performance ha portato molti produttori a vendere parte delle loro scorte, che prevedono di aumentare del 48 percento rispetto allo scorso anno a causa del buon raccolto.

Si prevede che la Spagna costituirà il 75% della produzione di olive dell'Unione europea e il 50% della produzione mondiale quest'anno, compensando le diminuzioni degli altri principali paesi produttori di olive nel Unione europea esperto.

Andalusia, Castilla La Mancha ed Extremadura sono state le prime tre province produttrici in Spagna.

Di recente, la Commissione europea ha espresso preoccupazione per il significativa riduzione dei prezzi dell'olio d'oliva nonostante una produzione piuttosto stabile per il Campagna olivicola 2018/19. A causa di ciò, la Commissione monitorerà i prezzi dell'olio d'oliva in Spagna e in altri paesi membri.

Sebbene i prezzi in Spagna sono al di sotto della media tassi internazionali di olio d'oliva, sono rimasti piuttosto stabili nelle ultime settimane.

La produzione di olive da tavola è aumentata del quattro percento nel 2018/19 rispetto ai numeri dell'anno scorso, ma ha registrato un leggero calo delle vendite, principalmente a causa delle minori vendite sul mercato interno.

Le vendite totali di olive da tavola in Spagna sono diminuite del tre percento rispetto a quelle dell'anno scorso.





Related News