`Vinaccia di oliva brevettata come substrato per la crescita dei funghi - Olive Oil Times

Pomodoro di oliva brevettato come substrato per la crescita dei funghi

Giu. 16, 2012
Naomi Tupper

Notizie recenti

Ancora un altro potenziale utilizzo per i rifiuti di lavorazione dell'olio d'oliva è stato recentemente brevettato dalla società spin-off dell'Università di Granada MISUR, che ha sviluppato un substrato per la crescita dei funghi basato sul prodotto di scarto dell'olio d'oliva noto come sansa umida - o vinacce.

Il prodotto, ottenuto da uno dei residui rimasti dopo la frangitura e l'estrazione dell'olio di oliva nei frantoi, viene commercializzato dall'azienda come fertilizzante in sacchi che contengono anche funghi.

Come substrato per la crescita dei funghi, il prodotto presenta una serie di vantaggi, oltre ad essere un modo ecologico per utilizzare le molte tonnellate di rifiuti del processo di produzione dell'olio d'oliva che vengono prodotte ogni anno.

I vantaggi del nuovo substrato includono una maggiore produzione dovuta all'elevato contenuto di azoto dell'alperujo, che funge da nutriente per i funghi, nonché la presenza di polifenoli che agiscono come fungicidi naturali che conferiscono resistenza alle infezioni fungine. Anche la ricerca in Argentina ha supportato la tecnica, dimostrando che l'aggiunta di prodotti di scarto di olio d'oliva a substrati a base di mais e aglio è stata utile per la crescita dei funghi.

Il nuovo prodotto è il seguito dei precedenti substrati organici per la crescita dei funghi prodotti da MISUR, un'azienda che si concentra sull'utilizzo di rifiuti agricoli come la paglia di cereali con regolatori di acidità, sostanze nutritive e semi di funghi, noti come miceli. L'aggiunta del sottoprodotto dell'olio d'oliva a questi tipi di substrati fornisce materiale extra per i funghi da degradare e utilizzare come fertilizzante per la crescita.

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

L'azienda spagnola si sta attualmente concentrando sulle varietà comuni di funghi e shiitake, quest'ultima delle quali ha un alto valore gastronomico in Spagna nonostante le sue origini asiatiche, ed è la prima azienda a produrre substrati organici per entrambe le specie.

L'uso dei rifiuti di olio d'oliva come substrato per i funghi è stato precedentemente visto come una tecnica efficace per neutralizzare l'effetto inquinante dei rifiuti di olio d'oliva che vengono prodotti in quantità così grandi in tutta la regione mediterranea. Tuttavia, finora non è stato commercializzato con successo per la crescita di funghi commestibili.

I prodotti MISUR sono attualmente commercializzati in tutta la regione dell'Andalusia, nel sud della Spagna.



Related News

Feedback / suggerimenti