` I prezzi dell'olio d'oliva in Spagna aumentano i minimi storici a fine anno - Olive Oil Times

I prezzi dell'olio d'oliva in Spagna prolungano i minimi storici a fine anno

Gennaio 6, 2012
Charlie Higgins

Notizie recenti

La situazione rimane desolante per l'industria spagnola dell'olio d'oliva, che ha chiuso l'anno con prezzi a cascata, vendite deludenti e un clima di panico.

La fine di 2011 ha visto i prezzi oscillare tra € 1.66 e 2.55 / chilo per l'olio extra vergine di oliva; € 1.56 e 1.68 / chilo per olio vergine; e € 1.52 e 1.56 per lampante olio, secondo il sistema informativo sui prezzi degli oli d'oliva in origine (POOLred).

Le transazioni sono diminuite del 66 percento tra 24 e 30 di dicembre e il prezzo spot medio del petrolio è sceso a un misero 1.54 / ton su 28 di dicembre.

Rispetto ai dati raccolti la stessa settimana in 2010, il prezzo dell'olio extra vergine è sceso del 5.6 percento mentre l'olio di bassa qualità è sceso del 12.2 percento. Il volume complessivo è diminuito di un enorme 78.2 percento.

Gli ordini a breve termine di oli a basso costo venduti in piccoli volumi continuano a stabilire lo standard nel settore, contribuendo alle flessioni dei prezzi; questo si traduce in una bassa redditività per gli agricoltori e gli imbottigliatori in tutto il paese di oliva.

Nonostante le battute d'arresto, i rappresentanti del settore a livello provinciale e nazionale hanno lavorato per riparare il settore danneggiato. In una recente conferenza tenutasi nella provincia valenciana di Castellón, il Consiglio provinciale per lo sviluppo rurale ha annunciato l'intenzione di innovare e migliorare l'industria locale in 2012.

"Utilizzeremo tutti i nostri strumenti disponibili per sviluppare quelle iniziative che aggiungeranno valore all'olio d'oliva e aumenteranno il settore, dal miglioramento dell'efficienza alla maggiore redditività ”, ha affermato Domingo Giner, Vice Sviluppo rurale.

Tra le iniziative proposte c'erano lo sviluppo di una strategia di vendita aggiornata, un'espansione aggressiva nel mercato internazionale, la riorganizzazione del settore in cluster correlati e l'implementazione di un sistema di gestione a livello settoriale.

"La promozione domestica è una sfida che dobbiamo affrontare a testa alta. La nostra terra, il suo eremo e i beni locali di alta qualità, come l'olio d'oliva, sono ciò che aggiunge valore a questa terra e crea ricchezza nelle regioni interne di Castellón ”, ha affermato Javier Moliner, Presidente della provincia di Castellón.

Related News

Feedback / suggerimenti