Affari

Ristorante, rivenditore di vini, squadra per abbinare vini, oli d'oliva e cibi

Un sommelier di olio d'oliva sta condividendo la sua passione attraverso una serie di eventi a Olympia, Washington.

Leonard Young all'olio d'oliva Sommelier Certification Program a Campbell, in California
Gennaio 10, 2018
Di Alison Sandstrom
Leonard Young all'olio d'oliva Sommelier Certification Program a Campbell, in California

Notizie recenti

Leonard Young è eccitato per l'olio d'oliva.

"Un ottimo olio d'oliva ha un sapore migliore, un profumo migliore, la gente ne ricava qualcosa. Non è solo questo liquido grasso che ti stai inzuppando il pane prima di cena ”, ha detto Olive Oil Times.

Una delle cose a cui sto davvero lavorando è aumentare il riconoscimento e l'apprezzamento dell'olio d'oliva da parte delle persone come una cosa meravigliosa, proprio come faresti con una grande bottiglia di vino o un ottimo piatto di cibo.- Leonard Young, Waterstreet Cafe

Ora, recentemente certificato sommelier di olio d'oliva sta condividendo la sua passione con una serie di eventi speciali a Olympia, Washington. A partire da sabato 13 gennaio, ospiterà quattro degustazioni di cibo, vino e olio d'oliva in collaborazione con Commercianti di vino Grand Vin, un rivenditore di vino locale.

I commensali potranno assaggiare "triplette "di combinazioni appositamente selezionate di cibo, vino e olio d'oliva.

Leonard Young all'olio d'oliva Sommelier Certification Program a Campbell, in California

Young, che è stato il direttore del vino di tre ristoranti a Olympia, compresa la sua attuale posizione a Waterstreet per quindici anni, ha affermato i principi di abbinamento di olio d'oliva e il cibo è più o meno lo stesso di quello per abbinare vino e cibo.

pubblicità

Sia i sommelier dell'olio d'oliva che i sommelier del vino analizzano aromi e sapori, la differenza principale è il loro uso di vocabolari unici. Secondo Young, le caratteristiche principali da considerare con olio extra vergine di oliva di alta qualità sono fruttato, amarezza, piccantezza ed equilibrio.

"Con un piatto molto audace come una bistecca alla griglia, vorresti usare un olio più fruttato - un olio più robusto con sapori più prominenti, forse qualcosa in cui gli elementi di amarezza e pungenza sono espressi in modo più evidente. Considerando che con un piatto delicato, dovresti cercare un olio sottile in cui i sapori e gli aromi sono meno pronunciati ", ha detto.

Mentre Young può sembrare un esperto di olio d'oliva, è il primo ad ammettere che lo è "proprio all'inizio ”di ciò che spera sarà un processo di apprendimento permanente.

Nella primavera del 2017, durante la navigazione in Internet, ha avuto l'idea di presentare un menu di degustazione di olio d'oliva al Waterstreet Cafe. Ma dopo aver ordinato online alcuni pluripremiati oli d'oliva, si rese presto conto di aver bisogno di saperne di più sull'olio extra vergine di oliva per farlo correttamente.

"Mi sono reso conto che non sapevo davvero cosa stavo facendo e che avevo bisogno di aumentare le mie conoscenze ", afferma.

Fu quel desiderio di imparare di più a fare un lavoro migliore al ristorante che lo spinse a un corso che Young chiama ora "trasformativa.”

Durante una settimana Programma di certificazione del sommelier dell'olio d'oliva organizzato dall'International Culinary Center e dal Olive Oil Times Education Lab, Young e i suoi compagni di classe hanno imparato a conoscere la storia, la coltivazione e la produzione dell'olio d'oliva, e hanno ricevuto una formazione intensiva sul riconoscimento dei difetti e delle caratteristiche sensoriali dell'olio d'oliva attraverso il gusto e l'olfatto.

Young è rimasto sbalordito da ciò che ha imparato.

"È come avere qualcosa in cui i tuoi occhi si aprono e stai camminando in qualcosa di molto più completo, più meraviglioso e più grande di quanto avresti potuto immaginare - la mia consapevolezza sull'olio d'oliva è aumentata così tanto ”, ha detto.

Cafe Waterstreet

Una delle prime cose che fece al ritorno al ristorante fu il gusto dell'olio d'oliva che Waterstreet stava servendo con il pane. Scoprendo che era difettoso, lo sostituì rapidamente per un olio di alta qualità di sua scelta - e stava appena iniziando.

"Una delle cose più divertenti e gratificanti in questo momento è continuare a lavorare con il nostro chef su come viene utilizzato l'olio d'oliva in tutti gli aspetti della nostra cucina. Cambiare il pane all'olio d'oliva è stato relativamente semplice e veloce, ma in qualche modo decostruire il nostro uso dell'olio d'oliva in tutta la nostra cucina e cercare di abbinare gli oli giusti ai giusti usi - tutto ciò è stato molto divertente e questo è un continuo processo ", ha detto.

Il menu del Waterstreet Cafe offre ora una selezione a rotazione di sette oli extra vergini di oliva di alta qualità per la degustazione.

Young ha detto che ciò che considera il grave sottovalutazione dell'olio d'oliva è una delle cose che sta cercando di affrontare "Wine + Food + Olive Oil ”al Grand Vin.

"Negli Stati Uniti, almeno, l'olio d'oliva è generalmente visto come un condimento come la senape o il ketchup ", ha detto Young. "Una delle cose a cui sto davvero lavorando è aumentare il riconoscimento e l'apprezzamento dell'olio d'oliva da parte delle persone come una cosa meravigliosa, proprio come faresti con una grande bottiglia di vino o un ottimo piatto di cibo ”.



Waterstreet Cafe
610 Water Street
Olympia, Washington

Related News