I produttori andalusi superano gli ostacoli per trionfare nel 2021 NYIOOC

I produttori andalusi hanno festeggiato un'ottima annata al Concorso Mondiale, nonostante il maltempo e il Covid-19 abbiano indebolito il raccolto 2020.
Foto: Oro Bailen
Giu. 15, 2021
Clarissa Joshua

Notizie recenti

Parte della nostra continuazione copertura speciale di 2021 NYIOOC World Olive Oil Competition.


La più grande regione produttrice di olio d'oliva del mondo - Andalusia; – è stato responsabile della stragrande maggioranza dei 104 premi spagnoli al 2021 NYIOOC World Olive Oil Competition.

La regione ha affrontato problemi simili a quelli del resto della Spagna, con condizioni meteorologiche e Pandemia di covid-19 essere le questioni più significative.

I social network sono impazziti; improvvisamente, tutti volevano conoscere il nostro marchio e l'olio extra vergine di oliva vincitore del Gold Award.- Alvaro Pallarés, direttore commerciale, Oleico Pallarés

Molti boschi dell'Andalusia hanno sperimentato precipitazioni sostanzialmente inferiori rispetto agli anni precedenti, il che significa che i produttori hanno dovuto implementare metodi e strategie di raccolta diversi.

Irrigare nelle prime ore o di notte era una di queste pratiche, e le temperature insolitamente calde quando molti stavano raccogliendo le olive portavano i lavoratori a raccogliere i frutti all'inizio o alla fine della giornata.

Vedi anche: I migliori oli d'oliva dalla Spagna

Di conseguenza, l'Andalusia è dovrebbe raccogliere 1.1 milioni di tonnellate, un minimo di 25 anni e 250,000 tonnellate in meno rispetto a quanto previsto in precedenza.

I molteplici blocchi e il distanziamento sociale hanno avuto un impatto sulla forza lavoro e sulle procedure, sia nei boschi che nei mulini. L'applicazione di nuovi modi di lavorare era la norma e mantenere i lavoratori al sicuro era una priorità assoluta, sebbene anche trovare lavoratori fosse più problematico lo scorso anno per molti produttori.

Anche l'esportazione era un punto chiave di preoccupazione con ovvie implicazioni sui costi e difficoltà di smistamento logistico. Ciò è stato aggravato dalla dura realtà delle restrizioni in tutto il mondo, il che significa olio extra vergine di oliva i produttori non hanno potuto partecipare alle solite fiere e incontri di lavoro, rendendo difficile l'ingresso in nuovi mercati.

Nonostante tutte le sfide, i produttori andalusi hanno avuto un altro anno straordinario al 2021 NYIOOC. Almazara Andres Aguilar è stato tra i maggiori vincitori, portando a casa ben cinque premi d'oro e due d'argento.

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-produttori-andalusi-superano-gli-ostacoli-per-trionfare-al-2021-nyiooc-volte-dell'olio d'oliva

Foto: Almazara Andres Aguilar

"È fantastico vincere così tanti premi", hanno detto Tim Balshi, Soraya Aguilar e Angres Aguilar, la famiglia dietro l'almazara Olive Oil Times. "Il nostro successo è una testimonianza del nostro talentuoso team di esperti, che trascorre tutto l'anno pianificando e monitorando la qualità della frutta, il clima e, naturalmente, creando l'ambiente ideale nel nostro frantoio per produrre oli pluripremiati, che non è mai un compito facile".

"Quando abbiamo iniziato ad assaggiare i lotti di quest'anno lo scorso ottobre, sapevamo che tutto quel duro lavoro era stato ripagato quando abbiamo assaggiato oli di oliva dall'aroma intenso e armoniosi di qualità verde ", hanno aggiunto.

Balshi e gli Aguilar credono che sia il loro incredibile grado di precisione, agronomi di talento e ingegneri di qualità che li distinguono dalla concorrenza. Tuttavia, questo lavoro è stato reso più difficile l'anno scorso.

"I bassi rendimenti che la maggior parte dei produttori ha sperimentato quest'anno hanno avuto un impatto diretto sui nostri costi ed è stato molto più difficile produrre olio extra vergine di oliva di qualità rispetto agli anni passati ", hanno affermato. "Abbiamo dovuto lottare per produrre gli oli verdi di alta qualità che produciamo con tanta passione".

La famiglia, che importa anche olio d'oliva negli Stati Uniti sotto l'egida della società MillPress Imports, ha aggiunto che anche la pandemia di Covid-19 ha portato molte sfide.

"È stato difficile trovare manodopera e, naturalmente, la distanza rende difficile lavorare con il nostro team in ambienti rumorosi", hanno affermato. "Naturalmente, la pandemia ha gravemente ostacolato gli elementi della catena di approvvigionamento come le parti delle apparecchiature. La logistica e la prenotazione di container marittimi sono stati un altro costoso ostacolo inaspettato che ritarda ulteriormente l'arrivo di oli freschi negli Stati Uniti, il nostro principale mercato di vendita".

Un altro produttore che ha vinto cinque Gold Awards e anche un Silver Award è stato Oro Bailen, specializzata da 15 anni in oli da raccolta precoce.

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-produttori-andalusi-superano-gli-ostacoli-per-trionfare-al-2021-nyiooc-volte-dell'olio d'oliva

Foto: Oro Bailen

"È un piacere ricevere il riconoscimento e l'approvazione della qualità dei nostri oli che con tanta cura e impegno elaboriamo ogni campagna ", ha detto Edurne Rubio, direttore commerciale dell'aziendo olive oil Times.

Già esporta in 35 paesi, vincendo premi da una competizione così apprezzata come il NYIOOC aiuta sempre commercialmente, soprattutto dopo una stagione di raccolta impegnativa, ha aggiunto Rubio.

"Ogni anno incontriamo diverse avversità, dovute alle condizioni naturali del terreno, al clima e ad altri fattori che possono influenzare la produzione in un modo o nell'altro”, ha affermato Rubio. "Ma quest'anno ci siamo trovati anche di fronte a una pandemia e al rischio di dover fermare la produzione per contagio al personale… Fortunatamente, e con tutte le precauzioni, è andato tutto bene e siamo rimasti molto soddisfatti dei risultati”.

Oro del Desierto è stato anche tra i marchi andalusi pluripremiati al concorso di quest'anno, guadagnando due Gold Awards. Dal 2014, l'azienda ha vinto due Best in Class Awards e 14 ori al concorso.

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-produttori-andalusi-superano-gli-ostacoli-per-trionfare-al-2021-nyiooc-volte-dell'olio d'oliva

Foto: Oro del Desierto

"Siamo molto felici, gli Stati Uniti sono un mercato di grande importanza per noi e questo concorso è molto apprezzato lì e in Canada", ha detto Rafael Alonso Barrau, direttore commerciale ed export dell'azienda. Olive Oil Times. "Oltre ad essere un concorso, è uno strumento promozionale per quei mercati”.

Ha aggiunto che il clima desertico unico in cui l'azienda produce il suo olio extra vergine di oliva l'ha aiutata a distinguersi ogni anno.

"Siamo un'azienda a conduzione familiare, situata nell'unico deserto di tutta Europa, con più di 3,000 ore di sole all'anno e meno di 200 litri di pioggia per metro quadrato”, ha affermato Alonso Barrua.

Vedi anche: Olio d'oliva premiato con l'anima dell'artigianato cooperativo andaluso

"Questo conferisce ai nostri oli caratteristiche uniche, che insieme ad un coltivazione biologica, misure di gestione sostenibile e lavorazione in frantoio con estrema cura, otteniamo un prodotto davvero unico per origine e modo di ottenerlo”, ha aggiunto.

Le maggiori sfide che i produttori hanno dovuto affrontare lo scorso anno sono state il clima e la pandemia, ma hanno affrontato egregiamente con poca incidenza, ha aggiunto Alonso Barrua.

"Il settore non si ferma mai, soprattutto nelle crisi, è quando il cibo è più necessario", ha detto

Anzi, le vendite interne in Spagna sono cresciute del 18.7 percento nei primi due mesi del 2021, rispetto al periodo precedente.

Alcuni produttori erano più recenti del NYIOOC e riuscì comunque a trovare il successo. Campos de Sanaa ha partecipato al concorso per il secondo anno consecutivo. Hanno vinto Gold Awards entrambi gli anni.

concorsi-europei-i-migliori-oli-di-oliva-produttori-andalusi-superano-gli-ostacoli-per-trionfare-al-2021-nyiooc-volte-dell'olio d'oliva

Foto: Campos de Sanaa

"Ottenendo un riconoscimento così importante come il Gold Award al NYIOOC non solo ci riempie di gioia, ma ci spinge anche a mantenere e migliorare sempre più la qualità dei nostri prodotti", ha detto José Baptista, direttore dell'aziendo olive oil Times.

Poiché l'azienda è entrata nel mercato americano solo pochi anni fa, Baptista ritiene inoltre che il riconoscimento contribuirà a creare fiducia con i partner commerciali sulla qualità e sull'impegno dell'azienda.

Ha aggiunto che il premio di quest'anno è ancora più gratificante dopo aver dovuto superare un picco di casi di Covid-19 proprio mentre la raccolta stava iniziando.

"A settembre, ottobre e novembre, abbiamo registrato un significativo aumento dei casi, proprio al momento della raccolta dei nostri primi raccolti, quindi abbiamo dovuto superare molti ostacoli per effettuare il raccolto in tempo", ha affermato Baptista. "Contattare il personale per la giornata, mantenere le regole di distanziamento, cercare di non mettere sempre a rischio la salute dei nostri lavoratori era una priorità”.

Un nuovo arrivato nel NYIOOC era l'impresa di famiglia, Oleico Pallarés, entrato per la prima volta nel 2021 e ha vinto l'oro per il loro marchio Herriza de la Lobilla.

"È stata una sorpresa incredibile, non ci credevamo e abbiamo dovuto leggerlo due volte per renderci conto che non stavamo sognando e che avevamo ottenuto il Gold Award", ha detto Alvaro Pallarés, direttore commerciale dell'aziendo olive oil Times.

Pallarés ha aggiunto che l'azienda ha notato l'impatto della vittoria del suo primo Gold Award fin dal primo minuto.

"I social media sono impazziti; improvvisamente, tutti volevano conoscere il nostro marchio e l'olio extra vergine di oliva vincitore del Gold Award ", ha affermato.

L'olio extravergine di oliva monovarietale Hojiblanca dell'azienda "proviene interamente da ulivi centenari nella campagna di Osuna a Siviglia, un luogo con una tradizione olivicola forgiata prima dell'epoca romana ", ha affermato Pallarés.

"I nostri ulivi sono incorniciati in un ambiente naturale unico, terreno fertile in cui crescono gli ulivi che si traduce in un olio extra vergine di oliva dagli aromi unici con un'alta concentrazione di antiossidanti, polifenoli, e un alto contenuto di vitamina E", ha aggiunto.


pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti