Il concorso "EVO International" conferisce il numero record di premi in Italia

I produttori italiani e spagnoli sono stati tra i grandi vincitori dell'EVO International Olive Oil Contest.
Antonio G. Lauro e Stefania Reggio ospitano la cerimonia di premiazione
Giu. 6, 2020
Ylenia Granitto

Notizie recenti

Un numero record di premi è stato assegnato al 2020 Olio d'oliva internazionale EVO Contest (EVO-IOOC), che si è concluso con una premiazione a Palmi.

Gli organizzatori hanno scelto di tenere l'evento nella piazza principale del comune calabrese al fine di rispettare le normative di sicurezza locali, messe in atto per prevenire la diffusione di Covid-19.

Vedi anche: Fiere e concorsi

"Questa edizione di EVO-IOOC è stata decisamente diversa dalle precedenti, più impegnativa, ma per molti versi molto gratificante ”, ha detto il presidente del concorso, Antonio G. Lauro Olive Oil Times. "La complessa preparazione dell'evento è stata ripagata dal sostegno e dall'incoraggiamento dei produttori che hanno aderito al nostro progetto di qualità ".

Nel corso della competizione, 449 diversi oli extra vergini di oliva, inclusi 42 oli aromatizzati, sono stati campionati dal team di 25 giudici, tutti partecipanti dai loro paesi d'origine. I risultati sono stati trasmessi in live streaming da uno studio di registrazione mobile.

"In uno scenario mondiale incerto che non avremmo mai immaginato, i produttori hanno affrontato nuove difficoltà e sfide e hanno tuttavia creato nuovi modi per promuovere e distribuire i loro eccellenti [prodotti] ", ha affermato Lauro. "Anche per questo non abbiamo fermato la concorrenza e siamo riusciti ad adattarla meglio alla situazione attuale ”.

La qualità conta.
Trova i migliori oli d'oliva del mondo vicino a te.

Tra i vari vincitori, selezionati per categoria ed emisfero, tre aziende italiane e due spagnole hanno ricevuto i migliori riconoscimenti per l'emisfero settentrionale.

I produttori brasiliani hanno vinto tre premi Best in Class. Un produttore greco è stato premiato per il miglior olio extravergine di oliva aromatizzato internazionale.

"Questi riconoscimenti ci premiano per il lavoro svolto e sono la conferma del nostro impegno per la qualità negli anni ”, ha detto Franco Scisci, che ha ricevuto due medaglie d'oro e un premio per il miglior biologico internazionale nell'emisfero nord.

"Nonostante la difficile situazione, negli ultimi mesi abbiamo potuto continuare il nostro normale lavoro nell'oliveto ”, ha detto l'agricoltore pugliese. "Inoltre, abbiamo assistito a un crescente interesse tra i consumatori e questo suggerisce che le abitudini stanno ancora cambiando e viene data maggiore attenzione ai prodotti di qualità ".

L'elenco completo dei vincitori è disponibile sul Sito Web EVO-IOOC.


Related News

Feedback / suggerimenti