` Madrid Fusión brilla di luce sull'olio d'oliva spagnolo - Olive Oil Times

Madrid Fusión illumina la luce sull'olio d'oliva spagnolo

Febbraio 6, 2015
Caroline J. Beck

Notizie recenti

Madrid Fusión 2015, il prestigioso evento culinario spagnolo, questa settimana ha condotto tre giorni di vetrine creative, dimostrazioni culinarie e presentazioni a Madrid.

Dalle presentazioni al centro della scena di chef di livello mondiale e degustazioni in aula educativa a una moltitudine di varietà in mostra da tutto il paese e un concorso di cucina legale, lo spettacolo ha dimostrato che gli oli extra vergini di oliva spagnoli continuano a ottenere un maggiore apprezzamento tra i più familiari l'ingrediente.

Il primo giorno della conferenza, l'olio extra vergine di oliva è stato al centro della scena con la presentazione della chef María José San Román "Un Aceite Para Cada Plato ”(Un olio per ogni piatto). Mentre la presentazione dello chef è stata l'unica dimostrazione incentrata sull'olio d'oliva, molti altri chef hanno mostrato il valore dell'olio d'oliva nelle loro creazioni durante l'evento di 3 giorni.

Lo chef Dani Garcia ha entusiasmato il pubblico con la sua presentazione Texturas Helada, con creazioni di gelati salati a base di olio d'oliva al tartufo e lo chef stellato Pedro Xijum, stella dell'3, ha dimostrato l'uso liberale dell'olio extra vergine di oliva nel suo menu Bekarki di Akelare.

Gelato all'olio d'oliva di Dani Garcia

Oltre agli otto Jaén Selección 2015 produttori, molti marchi di olio d'oliva erano in mostra e disponibili per la degustazione da produttori tra cui Abbae de Queiles, La Boella, Dauro, Marqués de Valdueza, e Marques de Griñon. Mentre le selezioni erano prevalentemente delle varietà Picual e Arbequina, altre come Cornicabra, Hojiblanca e Cuquillo erano anche disponibili per la degustazione.

pubblicità

"L'olio d'oliva è l'ingrediente più importante nel patrimonio culinario della Spagna, ma molti chef non hanno ancora familiarità con la varietà di profili di sapore che l'olio d'oliva può portare alla creatività ", ha detto San Román. "Abbiamo molte varietà originarie della Spagna che meritano attenzione e considerazione oltre Picual, Arbequina e Hojiblanca. Varietà regionali come Changelot Real, Royal ed Empeltre sono solo alcune delle opzioni aperte agli chef pronti a sperimentare questo straordinario ingrediente. "

La preminenza dell'olio d'oliva nella gastronomia spagnola ha concluso l'evento il terzo giorno, quando il principale sponsor della conferenza Makro ha presentato uno speciale corso di degustazione dell'olio d'oliva che copre le basi dei profili degli aromi e delle tecniche di degustazione; e la Diputación Provincial de Jaén tenne la sua XII premio internazionale per la cucina con olio d'oliva, utilizzando gli oli d'oliva più rinomati della regione per 2015, vinto dallo Chef Xanti Elias di Restaurante Acanthúm.




Related News

Feedback / suggerimenti