`Olio Capitale consegna Baton all'Expo di Milano - Olive Oil Times

Olio Capitale Hands Baton all'Expo di Milano

Marzo 25, 2015
Luciana Squadrilli

Notizie recenti

L'evento dell'olio extra vergine di oliva a Trieste ha registrato un altro successo nonostante l'anno difficile. Passa ora il testimone al grande evento di Milano, dove verranno assegnati i premi del concorso

Il senatore Colomba Mongiello [/ callout]

il 9th l'edizione di Olio Capitale si è chiusa il 10 marzo 2015 con cifre soddisfacenti, hanno detto gli organizzatori dell'evento.

I tre 12,000 hanno visitato la Stazione Marittima di Trieste - la splendida posizione sul porto della città - durante i tre giorni della mostra. C'erano partecipanti 3,000 al prestigioso Scuola di Cucina e oltre i produttori di olio extra vergine di oliva 250 provenienti da Spagna, Grecia e Croazia e da tutte le regioni d'Italia, proseguendo il trend di forte crescita per l'unica fiera italiana dedicata agli oli extra vergine di oliva.

Quest'anno l'associazione nazionale Città dell'Olio ha svolto un ruolo importante nel successo della fiera portando a Trieste non solo gli oli provenienti dalle città 362 e dalle regioni 18 che rappresenta, ma molti altri prodotti e ricette tipici che mostrano l'incredibile patrimonio alimentare italiano, da gli agrumi intensamente profumati dalla Sicilia al tradizionale pane di Matera.

Questo vuole essere un omaggio e un rimando al più grande evento di quest'anno che si terrà in Italia, l'Expo di Milano 2015, dedicato al cibo e al nutrimento sano, che aprirà i battenti il ​​1 maggio.

"Questa è stata davvero un'edizione da ricordare per la Città dell'Olio. Partecipazione altissima, un riscontro a testimonianza dell'orgoglio dei nostri produttori della Città dell'Olio, che nonostante l'anno terribile, hanno confermato la fiducia che ripongono in questa grande vetrina internazionale ”, ha detto Enrico Lupi, presidente dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio. Olio. "Siamo molto incoraggiati, incoraggiati a creare sempre più occasioni per l'apprezzamento e la promozione degli eccellenti oli extra vergini di oliva italiani. ”

L'evento di Trieste ha confermato che la qualità può ancora essere raggiunta o addirittura andare oltre le aspettative anche in anni difficili come 2014. Tra i finalisti 15 del concorso Olio Capitale tenutosi l'ultimo giorno dell'evento, c'erano prodotti eccellenti provenienti principalmente dal Sud Italia: Puglia, Sicilia, Campania e Sardegna, e i tre vincitori finali provenivano dalla Sicilia (Nocellara dell'Etna di Scammacca del Murgo ha vinto per Light Fruity) e pugliese (Patràun di Leone Sabino e Tenuta Torre di Mossa di De Carlo hanno vinto rispettivamente per Medium e Light Fruity).

Tra i prodotti provenienti dall'estero, Basilippo Gourmet dello spagnolo Oleomorillo SL e Mate Timbro Istriano del croato Agrofin DOO erano finalisti per il fruttato leggero e medio. L'extra vergine croata ha ricevuto la menzione speciale del panel professionale mentre l'extra vergine pugliese di Le Tre Colonne ha ricevuto la menzione del panel dei consumatori e il siciliano Frantoi Cutrera ha ricevuto il cenno del ristoratore.

"Rispetto a ciò che ci aspettavamo, la qualità è stata molto più elevata ", ha osservato Carlotta Pasetto, coordinatrice del Concorso Olio Capitale. "Naturalmente, rispetto allo scorso anno, le differenze tra i vari tipi di olio sono meno marcate, soprattutto in termini di fruttato e toni vegetali ", ha detto, "ma questa è una conseguenza inevitabile del difficile anno che abbiamo avuto. I 15 finalisti selezionati hanno prodotto oli eccellenti. ”

Incontri d'affari internazionali tra produttori e acquirenti, provenienti da Stati Uniti, Giappone, Germania, Brasile, Danimarca e molti altri paesi, sono stati un'altra chiave per il successo. "Il punto di forza di questa fiera risiede nella sua specializzazione. Qui e in nessun altro luogo sono stato in grado di trovare una varietà così enorme di oli d'oliva di qualità e con caratteristiche molto distinte ", ha commentato Paolo Orsolini, presidente di Orso Italian Specialty Foods, che importa prodotti Made in Italy nei mercati della Florida.

Il format della mostra sta diventando un modello internazionale e una vetrina mondiale per l'olio d'oliva italiano di qualità secondo Antonio Paoletti, presidente della Camera di Commercio di Trieste, affermazione che è stata confermata anche da Colomba Mongiello, membro del Congresso a cui ha dedicato gran parte del suo impegno politico nel settore extravergine. "Questa è una vetrina internazionale molto importante ”, ha osservato Mongiello. "Abbiamo in programma di assistere Olio Capitale nella promozione internazionale dell'agroindustria e degli oli extra vergini Made in Italy. Questo inizia dal Friuli Venezia Giulia e viaggia in tutto il mondo, consentendo alle persone di conoscere l'olivicoltura italiana, la cultura correlata e la cultura del mangiar sano. ”

"In questo anno difficile Olio Capitale ha continuato a crescere: è straordinario essere riusciti ad attrarre 250 espositori e 12,000 visitatori, numeri notevoli per una fiera di nicchia; spostare la giornata di apertura si è rivelata una strategia di successo, con il lunedì ora dedicato a ristoratori e intenditori che hanno apprezzato avere più tempo per selezionare i loro oli preferiti ”, ha commentato Paoletti.

"Sono inoltre lieto di informarvi che l'olio extravergine di qualità e Olio Capitale avranno presto un'ulteriore vetrina internazionale di altissimo livello: l'On. Mongiello, vicepresidente della Commissione Antifrode del Parlamento e membro della Commissione Agricoltura, si sta adoperando affinché all'Expo di Milano ci sia una giornata dedicata a Olio Capitale e all'eccellenza dell'olio extravergine di oliva italiano, durante la quale i vincitori del nostro concorso riceveranno i loro premi. "

Olio Capitale passa così il testimone all'Expo di Milano e alle 10 dell'anno prossimoth l'edizione è già prevista dal 5 all'8 marzo 2016.

pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti