` Fried EVOO un Super Food per alcune donne con diabete - Olive Oil Times

Fried EVOO un Super Food per alcune donne con diabete

Agosto 28, 2014
Olive Oil Times STAFF

Notizie recenti

Ormai, le diete mediterranee ricche di olio extra vergine di oliva sono ben note per i loro benefici per la salute preventiva contro una serie di disturbi tra cui malattie cardiache, artrite, cancro e osteoporosi. Poiché le prove dimostrano le misure protettive di questo super alimento, le ricerche si stanno rivolgendo all'olio extra vergine di oliva fritto.

In uno studio pubblicato dal Journal of Medicinal Food, i ricercatori hanno confrontato le risposte al glucosio plasmatico e all'insulina nelle donne insulino-resistenti e obese con diabete dopo aver consumato un pasto preparato con EVOO crudo o fritto. I risultati hanno indicato (solo per donne obese) che l'EVOO fritto ha ridotto significativamente le risposte sia dell'insulina che del peptide C. Le donne magre non hanno visto cambiamenti nella risposta all'insulina o ai ceptidi.

Chi soffre di diabete si affida a cibi a basso contenuto "carico glicemico "o alimenti che impediscono un picco dei livelli di zucchero nel sangue. Secondo lo studio, l'alterazione della preparazione dei cibi può modificare i livelli di GL di alcuni alimenti.

L'uso di oli fritti per una dieta più sana sfida molte nozioni preconcette che abbassano il peso e aumentano la salute sono simbiotiche. Mentre è raccomandato un peso sano, non è l'unico percorso per mantenere la salute, secondo la ricerca.

Il Dr. Carlo La Vecchia, autore principale di uno studio di ricerca separato dell'Istituto Mario Negri di Milano, ha dichiarato a Health Notes Newswire, "la protezione della dieta mediterranea contro il diabete non è attraverso il controllo del peso, ma attraverso diverse caratteristiche dietetiche della dieta mediterranea. "

I cibi fritti non sono generalmente suggeriti per chi soffre di diabete, tuttavia quando si frigge, si consiglia l'uso di olio extra vergine di oliva. Il Consiglio oleicolo internazionale afferma: "quando riscaldato, l'olio d'oliva è il grasso più stabile, il che significa che resiste bene alle alte temperature di frittura. Il suo alto punto di fumo (410ºF) 210ºC è ben al di sopra della temperatura ideale per friggere alimenti (356ºF) 180ºC. La digeribilità dell'olio d'oliva non viene influenzata quando viene riscaldata, anche quando viene riutilizzata più volte per friggere. "

pubblicità

Questo studio si aggiunge al corpus crescente di ricerche che rivelano gli effetti protettivi dell'olio d'oliva sui pazienti diabetici.


Related News

Feedback / suggerimenti