`L'olio d'oliva può aiutarti a mangiare di meno

Cibo e cucina

L'olio d'oliva può aiutarti a mangiare di meno

Marzo 18, 2013
Elena Paravantes

Notizie recenti

L'olio d'oliva è noto per molti dei suoi benefici alla salute, ma nuove ricerche dimostrano che potrebbe anche aiutare nella perdita di peso. Uno studio dell'Università tecnica di Monaco ha dimostrato che i grassi in generale, ma l'olio di oliva in particolare, aumentano le sensazioni di pienezza che possono comportare un consumo complessivo di meno calorie.

Il grasso è necessario nella dieta non solo per i suoi acidi grassi essenziali e per l'assorbimento delle vitamine liposolubili, ma anche per produrre sensazioni di sazietà. Questo è uno dei motivi per cui molte persone hanno difficoltà ad aderire a diete povere di grassi perché potrebbero non sentirsi sazi, quindi mangiano più carboidrati o altri alimenti per compensare.

I gruppi di lavoro dell'Università tecnica di Monaco (TUM) e dell'Università di Vienna hanno studiato quattro diversi grassi e oli: strutto, grasso di burro, olio di colza (colza) e olio d'oliva. I partecipanti hanno ricevuto 500 grammi (18 once) di yogurt magro arricchito con uno dei quattro grassi o oli ogni giorno come supplemento alla loro dieta normale per un periodo di 3 mesi.

Secondo il prof. Peter Schieberle, capo della TUM Chair of Food Chemistry e direttore del Centro di ricerca tedesco per la chimica alimentare, l'olio d'oliva ha avuto il maggiore effetto sazietà. "Il gruppo dell'olio d'oliva ha mostrato una maggiore concentrazione dell'ormone della sazietà serotonina nel sangue e questi partecipanti hanno anche riferito di aver trovato lo yogurt all'olio d'oliva molto abbondante ", ha detto Schieberle. Durante il periodo di studio, nessun membro del gruppo dell'olio d'oliva ha guadagnato peso o ha visto un aumento della percentuale di grasso corporeo.

pubblicità

I ricercatori ritengono che i composti aromatici di olio d'oliva può svolgere un ruolo e focalizzarsi su quello nella seconda parte dello studio. Ai partecipanti è stato dato uno yogurt con estratti di aroma di olio d'oliva o yogurt bianco. L'apporto calorico del gruppo di olio d'oliva è rimasto lo stesso, ma il gruppo di controllo consumava 176 calorie in più al giorno anche se entrambi gli yogurt avevano le stesse calorie. È stato notato nello studio che il gruppo di aromi dell'olio d'oliva ha adattato le proprie abitudini alimentari - ma i partecipanti al gruppo di controllo non sono stati in grado di fare lo stesso e hanno anche scoperto che rispetto al gruppo di aromi, il gruppo di controllo aveva meno dell'ormone della sazietà serotonina nel sangue.

Non è la prima volta che vengono studiati sazietà e olio d'oliva. Uno studio dell'Università della California aveva dimostrato che l'acido oleico (un acido grasso abbondante nell'olio d'oliva) può prolungare la sensazione di pienezza tra i pasti. Qualsiasi tipo di grasso fornisce sazietà, tuttavia sembra che l'olio d'oliva a causa di una serie di fattori possa essere più efficace e con i suoi benefici per la salute aggiuntivi può essere il grasso ideale da utilizzare nella dieta. È importante notare, tuttavia, che mentre l'olio d'oliva può farti sentire sazio più a lungo, deve essere usato con giudizio per ottenere un apporto calorico equilibrato.



Related News