`Preservare la cultura dell'olio d'oliva in Adatepe - Olive Oil Times

Conservazione della cultura dell'olio d'oliva in Adatepe

Giu. 26, 2010
Umut Egitimci

Notizie recenti

di Umut Egitimci
Olive Oil Times Contributore | Segnalazione da Istanbul

Ricordo la mia prima volta ad Adatepe… alla scoperta dell'altare di Zeus, una vista mozzafiato, belle case antiche in pietra e il delizioso olio d'oliva. Descritto in Omero Iliade, questo bellissimo villaggio situato alle pendici occidentali del Monte Ida, affacciato sul Mar Egeo e sull'isola di Lesbo, è famoso soprattutto per le sue olive e l'olio d'oliva. Nel corso degli anni, sono tornato ad Adatepe, ho assaggiato più di quel famoso olio d'oliva e ho visitato l'unico museo dell'olio d'oliva della Turchia. I fondatori di questo museo sono stati anche i fondatori di Adatepe Olive Oil e il bellissimo logo di "Refika. " Oggi uno dei partner dell'azienda, il signor Mustafa Çakılcıoğlu, ha accettato di rispondere ad alcune domande per Olive Oil Times.

caratteristiche-profili-conservazione-olio-oliva-coltura-in-adatepe-olio-d'oliva-tempi-mustafa-cakilcioglu
Mustafa Çakilcioglu

Come hai iniziato a produrre olio d'oliva in Adatepe?

Siamo stati ispirati dalle piacevoli chiacchierate che abbiamo avuto con i produttori di olio d'oliva di Adatepe. Queste chiacchierate che sono durate ore, a volte tutta la notte, ci hanno fatto conoscere il mondo dell'olivo. Abbiamo pensato alle tradizioni radicate di questo mondo, alla ricca cultura e al futuro luminoso ed è così che siamo entrati nel business delle olive. Poco dopo ci siamo resi conto dell'importanza di controllare l'intero processo produttivo per produrre olio d'oliva di alta qualità e abbiamo acquistato uno stabilimento che lavora con metodi tradizionali. Dopo aver apportato alcuni miglioramenti in fabbrica, abbiamo iniziato a produrre. L'olio di oliva Adatepe è prodotto solo con metodi tradizionali di frantumazione ed estrazione. Il nostro mulino, lasciato da tempo, è stato recentemente riportato agli standard igienici dell'UE. Le olive coltivate biologicamente, raccolte a mano dalla nostra tenuta di famiglia vengono portate al nostro frantoio entro 12 ore. Vengono frantumate in molini a pietra di granito e iniziano a rilasciare le prime gocce dorate di olio d'oliva ancor prima di essere estratte.

E hai anche fondato il primo e unico museo dell'olio d'oliva della Turchia. Come è successo?

pubblicità

Abbiamo visto che l'olivicoltura millenaria era in procinto di una grande trasformazione, perché le fabbriche che lavoravano con metodi tradizionali stavano chiudendo una dopo l'altra. Abbiamo voluto raccogliere campioni di questa cultura prima che si perda del tutto, al fine di preservarla e trasmetterla alle generazioni future. Per questo motivo, abbiamo deciso di creare qui un museo dell'olio d'oliva. Come hai già detto, l'Adatepe Olive Oil Museum è il primo e unico museo dell'olio d'oliva della Turchia, che è stato inaugurato nel luglio 2001. Sebbene la produzione di olive risale alla preistoria in Turchia, gran parte della sua storia è stata dimenticata in tempi moderni. L'obiettivo dell'Adatepe Olive Oil Museum è quello di preservare la storia letteraria e visiva della produzione di olio d'oliva in Turchia, o come era precedentemente chiamata, Anatolia.

Abbiamo restaurato un antico edificio di fabbrica di sapone abbandonato nella contea di Kucukkuyu nella provincia di Canakkale e lo abbiamo ridisegnato per fungere da tradizionale fabbrica di olio d'oliva spremuto a freddo. Se avete la possibilità di visitarlo, rimarrete stupiti dalla semplicissima procedura di estrazione dell'olio d'oliva con i metodi tradizionali. Sul grande sito della fabbrica si possono vedere grandi e piccoli oggetti in bella mostra, come enormi frantoi in pietra di granito per la macinazione delle olive, antichi frantoi appartenenti a diverse epoche della storia, numerosi strumenti per la potatura, la raccolta delle olive, nonché il trasporto di ceste e vasi di terracotta per la conservazione dell'olio d'oliva, anfore di navi affondate dei primi commerci in tutto il Mediterraneo, l'enorme forno e la ciotola per la produzione di sapone, coltelli e timbri per saponi di olio d'oliva puro fatti a mano, agnelli all'olio d'oliva e varie etichette dei produttori locali .

E cosa rende speciale l'olio d'oliva Adatepe nel settore?

L'area intorno a Küçükkuyu e il villaggio di Adatepe è già nota per la sua olio d'oliva di alta qualità produzione in Turchia. Stiamo cercando di spingere i limiti superiori per l'alta qualità e di creare un prodotto che offra una combinazione di questa qualità e una visuale che ricorda uno stile di vita. Miriamo a ricordare quanto sia speciale e ben qualificato l'olio d'oliva per le grandi folle, oltre a renderlo caro. Voglio dire, i nostri sforzi non sono solo per vendere il nostro prodotto, ma soprattutto, per introdurre l'olio d'oliva a tutti, al fine di aumentare il consumo di olio d'oliva.

Che tipo di strategie di marketing hai per questo obiettivo?

All'estero, collaboriamo solo con le aziende che mettono in primo piano la qualità e il nostro marchio. In Turchia scegliamo ristoranti esclusivi che mirano solo ad offrire il meglio ai propri clienti e vendiamo anche direttamente ai nostri clienti tramite telefono o internet.

Puoi descrivere il tuo profilo cliente?

Crediamo che i nostri clienti che preferiscono i prodotti Adatape, siano consapevoli della qualità e abbiano un gusto per lo stile di vita.

Qual è la storia dietro il logo della tua azienda "Refika "?

"Refika ", era una bellezza leggendaria che viveva nel villaggio di Adatepe, dove le popolazioni greca e turca coesistevano verso la fine del 19the l'inizio del 20th secoli. Nonostante la sua origine greca, la sua grazia e gioia l'avevano resa amata anche dalla comunità turca. Ha cantato allegramente e ballato magnificamente durante le feste di matrimonio e in tutti i festival. La sua graziosa bellezza e generosità era stata leggendaria non solo ad Adatepe, ma si estendeva anche ben oltre i villaggi vicini. Soprattutto durante la stagione della raccolta delle olive, è stato un vero piacere per i suoi compaesani lavorare nello stesso boschetto dove raccoglieva le olive mentre cantava allegramente o chiacchierava con loro. Entrambe le comunità continuarono a vivere pacificamente fino all'occupazione greca della regione alla fine della prima guerra mondiale. Sfortunatamente, la guerra aveva provocato ostilità tra le due comunità.

Così, a seguito di un accordo di scambio di popolazione tra i due governi, Refika, che ha sempre avuto un posto speciale nel cuore degli abitanti dei villaggi turchi, ha dovuto lasciare Adatepe. La sua assenza ad Adatepe causò un tale dolore che i giovani del villaggio componevano una ballata a suo nome. È stata una tradizione ad Adatepe cantare la sua ballata e ballare in occasione di una festa di matrimonio o di una festa locale. La sua storia, raccontata dagli anziani del villaggio, ci ha toccati molto profondamente. Ascoltare altre leggende su di lei, come stabilirsi a Chios e vincere il primo concorso di bellezza e altro ancora, ci ha fatto strada verso questa piccola isola per seguire le sue orme.

Non siamo riusciti a trovare alcuna prova solida della sua esistenza lì, ma una foto incorniciata che ci è capitato di trovare in un negozio di antiquariato ci ha fatto pensare, 'Perchè no?' ... La sua bellezza e lo sguardo ingenuo sul suo viso insieme allo stile di acconciatura ottomana ci hanno tentato di credere che potesse essere lei. Quando gli anziani del nostro villaggio annuirono e con occhi attoniti quasi piangendo dissero: 'Sicuramente, è lei ', abbiamo creduto ancora una volta che Refika fosse ancora viva nell'immaginario dei nostri paesani. Così, abbiamo deciso di preservare la sua immagine e il suo nome sulla nostra etichetta come simbolo di bellezza e bontà, che Adatepe Olive Oil dona alle persone.

Lei è davvero bella e la storia è molto toccante… E come ultima domanda, puoi dirci quali sono i tuoi piani futuri per lo sviluppo dell'azienda?

Tutti i nostri sforzi sono per offrire prodotti migliori ai nostri clienti che ci hanno supportato nel corso degli anni. Siamo consapevoli che l'unico modo per raggiungere questo obiettivo, è migliorare la qualità ed è per questo che lavoriamo costantemente per renderla migliore. Al momento produciamo olive, olio d'oliva e saponi tradizionali all'olio d'oliva. Abbiamo saponi inodore e saponi di olio d'oliva con essenze di lavanda, rosmarino, cedro. Puntiamo anche a offrire prodotti più diversificati nei prossimi anni.

Grazie mille per questa intervista.

Grazie per il tuo interesse per Adatepe. Spero che tutti coloro che avranno la possibilità di visitare la Turchia, verranno a visitare il nostro bellissimo villaggio e condivideranno questo delizioso ambiente mentre assaggiano il nostro delizioso olio d'oliva.

pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti