Salute

L'aggiunta di cucchiaini da tavola 2 di olio d'oliva può migliorare la funzione del vaso sanguigno

Agosto 24, 2012
Di Elena Paravantes

Notizie recenti

Vuk Nikolić

L'aggiunta di soli due cucchiai di olio d'oliva al giorno può migliorare la funzione dei vasi sanguigni.

L'aggiunta di una piccola quantità di olio d'oliva alla dieta sembra migliorare la funzione endoteliale secondo un nuovo studio condotto da ricercatori statunitensi e italiani

L'endotelio è un gruppo di cellule che rivestono l'interno dei vasi sanguigni. Quando queste cellule non funzionano correttamente, può portare a indurimento dell'aterosclerosi delle arterie.

I ricercatori della Divisione delle malattie cardiovascolari della Mayo Clinic e del College of Medicine e del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche di Firenze hanno esaminato se l'aggiunta di olio d'oliva alla dieta avrebbe influenzato la funzione dell'endotelio. Per lo studio, sono stati reclutati 88 pazienti con aterosclerosi precoce (era presente disfunzione endoteliale). Cinquantadue hanno completato lo studio randomizzato in doppio cieco di 4 mesi.

Lo scopo originale dello studio era di confrontare l'effetto di un'assunzione giornaliera di 30 ml di olio d'oliva semplice, con 30 ml di olio di oliva integrato con EGCG (un tipo di antiossidante), sulla funzione endoteliale.

pubblicità

Dopo 4 mesi, entrambi i gruppi avevano migliorato la funzione endoteliale, ma non c'erano differenze tra i gruppi 2. In altre parole, l'olio d'oliva semplice era efficace quanto l'olio d'oliva integrato con EGCG.

I ricercatori hanno notato che l'integrazione con olio d'oliva sembra una misura dietetica abbastanza facile e relativamente economica per migliorare la funzione endoteliale e forse alterare la progressione della malattia aterosclerotica.

Beh, non solo facile ed economico, ma anche di buon gusto.

pubblicità