`I consumatori considerano l'olio d'oliva il più sano, ma non sono sicuri del perché - Olive Oil Times

I consumatori considerano l'olio d'oliva più salutare, ma non sicuro perché

Agosto 29, 2011
Elena Paravantes

Notizie recenti

Un recente sondaggio nutrizionale condotto dallo United Soybean Board, ha rivelato che l'olio d'oliva è visto come l'olio da cucina più sano seguito da semi di lino, colza e soia. Tuttavia, solo il 33% considera i grassi monoinsaturi, che sono il principale tipo di grassi nell'olio d'oliva, molto sani o in qualche modo sani, mentre i grassi polinsaturi sono stati classificati come sani da un numero molto maggiore (79%).

Questi risultati sono simili ai risultati di 2011 Food & Health Survey condotta dall'International Food Information Council (IFIC).

Secondo il sondaggio, quasi un americano su cinque afferma di non considerare i grassi salutari e solo l'11% considera sani i grassi monoinsaturi. L'olio d'oliva è la fonte più ricca di grassi monoinsaturi rispetto ad altri oli vegetali. I grassi monoinsaturi possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo LDL (cattivo), possono proteggere da alcuni tipi di cancro e fornire un migliore controllo della glicemia.

Inoltre gli acidi grassi monoinsaturi sono più stabili degli acidi grassi polinsaturi che si trovano in quantità maggiori in altri oli vegetali, e quindi hanno meno probabilità di generare radicali liberi dannosi.

Naturalmente i benefici dell'olio d'oliva non si limitano al suo contenuto di grassi monoinsaturi, i suoi numerosi antiossidanti sono anche responsabili delle sue proprietà protettive.

Related News

Feedback / suggerimenti