` Altre prove L'olio d'oliva fa bene al cuore - Olive Oil Times

Più prove L'olio d'oliva fa bene al cuore

Gennaio 12, 2011
Christian Brazil Bautista

Notizie recenti

Di Christian Brazil Bautista
Olive Oil Times Contributore | Segnalazione da Manila, Filippine

Alcuni ricercatori dell'Istituto per la ricerca e la prevenzione sul cancro di Firenze, Italia, hanno pubblicato uno studio che afferma che le donne che mangiano olio d'oliva e ortaggi a foglia hanno un minor rischio di contrarre malattie cardiache. La ricerca afferma che le donne che consumano almeno tre cucchiai di olio d'oliva al giorno hanno il 40 percento in meno di probabilità di sviluppare malattie cardiache.

In un'intervista a Reuters Health, l'autore dello studio, il dott. Domenico Palli del Cancer Research and Prevention Institute, ha affermato che non è chiaro come il consumo di olio d'oliva riduca il rischio di malattie cardiache. "Probabilmente il
meccanismi responsabili dell'effetto protettivo degli alimenti di origine vegetale su
le malattie cardiovascolari coinvolgono micronutrienti come folati, antiossidanti
vitamine e potassio, tutti presenti nelle verdure a foglia verde ", ha detto Palli.

Palli ha affermato che gli effetti positivi sul cuore potrebbero essere dovuti al folato, che abbassa i livelli ematici di omocisteina. Si dice che l'omocisteina, che danneggia il rivestimento interno delle arterie, aumenti la probabilità di malattie cardiovascolari. Palli aggiunge che l'olio d'oliva vergine, che ha alti livelli di composti vegetali antiossidanti, è probabilmente efficace nel ridurre il rischio di malattie cardiache.

La ricerca ha anche scoperto che le donne che consumano almeno un'oncia di olio d'oliva al giorno hanno il 44 percento in meno di probabilità di sviluppare malattie cardiache. Lo studio non è il primo a rivendicare un legame tra olio d'oliva e un rischio ridotto di malattie cardiache. La dieta mediterranea, una componente importante della quale è l'olio d'oliva, si dice che riduca il rischio di malattie cardiache, cancro e diabete.

pubblicità

Per la studio, Il Dr. Palli e i suoi colleghi hanno raccolto informazioni dietetiche sulle donne 30,000 in Italia. I ricercatori hanno seguito le donne con un'età media di 50 per una media di otto anni. In un rapporto pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, i ricercatori hanno riferito che i soggetti hanno sperimentato 144 principali eventi correlati alle malattie cardiache per la durata dello studio. Gli eventi includono casi di attacchi di cuore e interventi chirurgici di bypass.

Related News

Feedback / suggerimenti