` Olio d'oliva benefico per gli anziani - Olive Oil Times

Olio d'oliva utile per anziani

Può. 13, 2013
Elena Paravantes

Notizie recenti

Ricercatori spagnoli hanno valutato l'effetto dell'aggiunta di olio d'oliva alla dieta di anziani sani. I risultati hanno mostrato che l'olio extravergine di oliva ha ridotto il colesterolo totale, ma ha anche aumentato i livelli di HDL noti anche come colesterolo buono.

Lo studio, pubblicato negli Archives of Gerontology and Geriatrics, ha incluso 62 partecipanti di età compresa tra 65 e 96 anni. Sono stati divisi in due gruppi; il gruppo di controllo ha mantenuto la dieta attuale, mentre il gruppo delle olive ha consumato EVOO come unico grasso aggiunto e una dose giornaliera di 50 ml, che corrisponde a circa tre cucchiai.

Dopo sei settimane i ricercatori hanno riscontrato una significativa riduzione del colesterolo totale, ma anche un aumento dell'HDL (il "buono ”colesterolo). Inoltre, il gruppo delle olive aveva una capacità antiossidante totale plasmatica maggiore rispetto al gruppo di controllo. I ricercatori hanno concluso che l'intervento nutrizionale con EVOO migliora lo stato antiossidante negli anziani sani.

Questi risultati secondo cui l'olio d'oliva può migliorare lo stato antiossidante e il profilo lipidico negli anziani si aggiungono alla recente ricerca che indica la dieta mediterranea come la dieta ideale per gli anziani. Tre nuovi studi hanno dimostrato che una dieta in stile mediterraneo può influire positivamente su diversi effetti collaterali dell'invecchiamento.

Hai pochi minuti?
Prova il cruciverba di questa settimana.

I ricercatori del Rush University Medical Center di Chicago hanno concluso, dopo aver seguito oltre 3,500 uomini per 7 anni, che il tasso annuale di sviluppo di sintomi depressivi era inferiore del 98.6% tra le persone nel terzile più alto di un modello dietetico basato sul Mediterraneo rispetto alle persone nel terzile più basso gruppo.

Un altro nuovo studio pubblicato su Neurology che ha utilizzato le informazioni di oltre 17,000 individui di età superiore ai 45 anni, ha concluso che una più stretta aderenza a una dieta in stile mediterraneo ha comportato un minor rischio di perdita di memoria, mentre un terzo studio di ricercatori spagnoli ha mostrato che migliora la disfunzione vascolare e può svolgere un ruolo nella protezione contro le malattie croniche legate all'invecchiamento.



Related News

Feedback / suggerimenti