`L'olio d'oliva può proteggere le ossa - Olive Oil Times

L'olio d'oliva può proteggere le ossa

Agosto 15, 2012
Elena Paravantes

Notizie recenti

Una nuova ricerca mostra che l'aggiunta di olio d'oliva alla dieta può aiutare a preservare le ossa. Lo studio che sarà pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism ha rilevato che il consumo di olio d'oliva per 2 anni ha comportato un aumento dell'osteocalcina nell'osso. L'osteocalcina è una proteina presente nell'osso che è coinvolta nella sua mineralizzazione ed è spesso usata come marker biochimico per la formazione dell'osso.

Ricerche precedenti hanno trovato associazioni tra olio d'oliva e osteoporosi ma erano principalmente sperimentali, questo è il primo studio che ha esaminato l'effetto dell'olio d'oliva sulla circolazione dell'osteocalcina nell'uomo.

Per questo studio randomizzato, 127 uomini di età compresa tra 55 e 80 anni sono stati selezionati in modo casuale da uno dei centri di studio PREDIMED. PREDIMED, è uno studio di intervento nutrizionale a lungo termine volto a valutare l'efficacia della dieta mediterranea nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

I soggetti anziani avevano una diagnosi di diabete di tipo 2 o almeno tre fattori di rischio cardiovascolare, ovvero ipertensione, dislipidemia o una storia familiare di malattia cardiovascolare prematura. I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a uno dei tre gruppi di intervento: dieta mediterranea con noci miste, dieta mediterranea con olio d'oliva vergine o dieta a basso contenuto di grassi.

Per lo studio sono state effettuate misurazioni per osteocalcina, glucosio, colesterolo totale, colesterolo HDL e trigliceridi all'inizio dell'intervento e dopo due anni. I partecipanti che hanno seguito una dieta mediterranea con olio d'oliva hanno avuto un aumento significativo delle concentrazioni di osteocalcina totale e altri marker di formazione ossea e non hanno avuto cambiamenti significativi anche nel calcio sierico, mentre negli altri due gruppi (dieta mediterranea con noci miste e basso contenuto di grassi Dieta) il calcio sierico è diminuito in modo significativo.

Secondo i ricercatori, gli studi hanno dimostrato che l'incidenza dell'osteoporosi è inferiore nel Mediterraneo e la dieta mediterranea ricca di olio d'oliva, potrebbe essere uno dei motivi per cui.



pubblicità

Related News

Feedback / suggerimenti