` I potenti benefici antinfiammatori dell'olio d'oliva

Salute

Potenti benefici antinfiammatori dell'olio d'oliva

Febbraio 19, 2016
Di Jedha Dening

Notizie recenti

L'olio extra vergine di oliva (EVOO) contiene più di composti fenolici 36. Anche se tutto il composti fenolici in EVOO hanno effetti benefici noti, in particolare un composto specifico, noto come oleocantale, ha dimostrato di avere potenti benefici antinfiammatori naturali.

In effetti, l'oleocanthal mostra la stessa risposta antinfiammatoria nel corpo dell'ibuprofene FANS, agendo esattamente nello stesso percorso di un antinfiammatorio non steroideo. L'oleocanthal ha dimostrato di fermare la cascata infiammatoria inibendo gli enzimi infiammatori della cicloossigenasi-1 (COX ‑ 1) e della cicloossigenasi-2 (COX ‑ 2) in modo dose-dipendente.

Guarda anche: Benefici per la salute dell'olio d'oliva

Rispetto all'ibuprofene FANS, la sua potenza è inferiore, circa al 10 percento. Tuttavia, a differenza dei FANS, che hanno molti effetti collaterali noti, l'olio d'oliva è un agente antinfiammatorio naturale che può essere tranquillamente consumato da chiunque.

Secondo uno studio dell'International Journal of Molecular Science, "La concentrazione di oleocanthal contenuto in olio di oliva vergine varia da 284 a 711 mg / kg. ”E l'oleocanthal è unico solo per l'olio d'oliva. Non si trova in nessun altro olio vegetale.

Nella ricerca è emerso che la fisiopatologia di diversi stati patologici come il cancro, malattia cardiovascolare, l'artrite, la malattia neurodegenerativa e altri, sono associati a un'infiammazione cronica di basso grado nel corpo.

pubblicità

Sia la ricerca in vivo che quella in vitro hanno riportato che EVOO riduce la risposta infiammatoria nel corpo e, pertanto, può ridurre la patogenesi e lo sviluppo di molte di queste malattie croniche. Ancora una volta, l'oleocanthal è stato attribuito a tali risultati in molti casi.

Alcuni dei potenti benefici antinfiammatori naturali di EVOO e oleocanthal riportati in relazione alle condizioni sopra menzionate includono:

  • Cancro - L'oleocanthal ha effetti anti-prolifici sulle linee cellulari di carcinoma mammario e prostatico e promuove la morte delle cellule tumorali (apoptosi). È stato dimostrato che regola l'espressione di COX-2 nelle cellule tumorali del colon. EVOO ha dimostrato di ridurre il fattore di necrosi tumorale alfa (TNF-a) e COX-2 nelle cellule di glioblastoma, uno dei tipi più aggressivi di tumori al cervello che spesso si traduce in morte precoce. Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che il consumo di EVOO riduce il rischio di cancro alla prostata, ai polmoni, alla laringe, alle ovaie, al seno e al colon.
  • Malattie cardiovascolari - Tra gli altri benefici, EVOO ha dimostrato di ridurre i geni infiammatori implicati nell'aterosclerosi. Cambia lo stato dello stress ossidativo, dell'infiammazione, della perossidazione lipidica e del profilo lipidico nella malattia coronarica. E prevenire un composto chiamato N-ossido di trimetilammina (TMAO) che è stato collegato a un rischio maggiore di aterosclerosi, infarti, insufficienza cardiaca e ictus.
  • Artrite - L'oleocanthal attenua i mediatori infiammatori che provocano malattie articolari degenerative, agendo sia sull'infiammazione locale nella cartilagine che sulla cascata infiammatoria nelle cellule sinoviali, rallentando il processo infiammatorio e degenerativo. È stato anche dimostrato che riduce il dolore artritico riducendo la produzione di prostaglandine. E le azioni antinfiammatorie esercitano potenti effetti sulle cellule immunitarie chiave conosciute come macrofagi, quindi si ritiene che sia benefica anche per l'artrosi e l'artrite reumatoide.
  • Malattie neurodegenerative - Oleocanthal ha dimostrato di prevenire lo sviluppo di lesioni associate al morbo di Alzheimer e ha anche dimostrato di ridurre la formazione di placche senili beta-amiloidi nel cervello, che si pensa siano coinvolti nell'inizio del morbo di Alzheimer. I componenti anti-infiammatori di EVOO hanno anche dimostrato di eliminare i radicali liberi indotti dai pesticidi che contribuiscono a disturbi neurologici come l'Alzheimer e il Parkinson.

In relazione alla naturale capacità antinfiammatoria di EVOO, i benefici qui riportati sono solo una piccola parte di ciò che è disponibile nella letteratura scientifica. Ci sono molti altri studi che mostrano un'associazione positiva per altre condizioni di salute che non sono state menzionate.

Sebbene l'oleocanthal sia il composto fenolico antinfiammatorio più fortemente riportato, ne sono stati registrati anche altri. L'agliocone di oleuropeina inibisce la molecola proinfiammatoria TNF-a. L'idrossitirosolo ha dimostrato di ridurre il TNF-a e l'interleuchina-1 beta con effetti promettenti su altre molecole proinfiammatorie chiave. È stato dimostrato che il tirosolo inibisce la COX-2.

È interessante notare che molti degli studi condotti dimostrano che questi effetti antinfiammatori sono dipendenti dalla dose, il che dimostra chiaramente che un maggiore consumo di EVOO è utile per ridurre gli effetti infiammatori di molte malattie croniche e mortali. Soprattutto, è un'alternativa naturale, economica e sicura che può essere inclusa nella routine dietetica quotidiana di un individuo.


Related News