Ulivi a Cipro del Nord (file OOT)

"Cresciamo insieme" è il nome del primo Festival delle olive bi-comunali e della fiera dei frutti autunnali che si terrà questo fine settimana al Ledra Palace e alla Fulbright Foundation nella zona cuscinetto di Nicosia.

L'obiettivo dell'incontro è celebrare la cooperazione tra le due parti dell'isola divisa e trovare soluzioni a problemi comuni.

L'evento è stato inizialmente proposto dalle associazioni dei produttori di olio d'oliva cipriota e greco, SEKEP e ZEYBİR, attraverso un progetto finanziato dall'UE, Crop Husbandry Technical Assistance, per sostenere l'incontro.

I presidenti di SEKEP e ZEYBİR, Philippos Kameris e İrfan Çelik, hanno dichiarato in una conferenza stampa congiunta che l'evento è considerato solo il primo passo verso una futura fruttuosa cooperazione. Hanno sottolineato l'importanza di lavorare insieme per affrontare problemi comuni che interessano il settore olivicolo cipriota.

Trovare nuovi mercati, coltivare nuove varietà e combattere la mosca delle olive erano alcune delle sfide comuni menzionate da Kameris. Il festival bi-comunale e iniziative simili creeranno un'identità cipriota per i prodotti locali e la promozione high-quality olive oil produzione sull'isola, ha detto Çelik.

L'olio d'oliva è un elemento importante nelle diete di entrambe le comunità, ma potrebbe essere un prodotto di alto valore per l'economia locale. Il direttore del progetto Crop Husbandry, Christian Harel, ha detto che i ciprioti greci e turchi condivideranno importanti benefici grazie a tale cooperazione.

Il direttore del settore zootecnico Christian Harel, il presidente di ZEYBIR Irfan Celik e il presidente SEKEP Philippos Kameris

Il programma inizierà con un incontro tecnico domani, a novembre 29, e sarà aperto al pubblico 10: 00 AM a 6: 00 PM di domenica, novembre 30. I visitatori potranno godere di prodotti e oli d'oliva freschi e locali e intrattenimento che includerà musica popolare cipriota.

L'evento è considerato importante nella storia della piccola isola mediterranea che è stata divisa da 1974. I colloqui per la riunificazione dell'isola sono iniziati molto tempo fa ma senza successo. Ora una passione comune per l'olio d'oliva potrebbe rivelarsi unire le persone e riuscire dove i politici hanno da tempo fallito le due comunità.



Altri articoli su: ,