Foto di Dave Yoder

Tom Mueller, autore del bestseller del New York Times Extra Virginity: The Sublime and Scandalous World of Olive Oil, è tornato con un nuovo libro investigativo che analizza il mondo degli informatori: Crisis of Coscience: Whistleblowing in a Age of Fraud.

"Ho iniziato con un'affascinante ma piccola area di denuncia, la False Claims Act o la" Legge di Lincoln ", firmata in legge da Abraham Lincoln al culmine della guerra civile per combattere le frodi degli appaltatori", ha detto Mueller Olive Oil Times.

È solo quando gli altri cani da guardia ... sono messi la museruola o eutanilizzati che gli informatori, lasciati come ultima linea di difesa, sono costretti ad agire.- Tom Mueller

"A poco a poco il mio ambito di denuncia è cresciuto, quando mi sono reso conto che la dinamica umana di un'organizzazione tossica e una persona che si oppone ad essa - sia le personalità degli informatori sia la natura della rappresaglia che subiscono - era universale", ha aggiunto.

Mentre Mueller approfondiva la psicologia, la storia e la biologia evolutiva del whistleblowing, la portata del libro è cresciuta. Nel corso di sette anni, ha intervistato più di 200 informatori e 1,000 altri esperti, tra cui avvocati, pubblici ministeri e scienziati sociali.

"Ho anche trascorso molto tempo con molti dei miei informatori, conoscendo le loro storie e il loro personaggio", ha detto. "Questo rende le storie più autentiche e avvincenti."

Mueller ha già lavorato con informatori. Alcuni di loro lo hanno aiutato a capire meglio la frode nel settore dell'olio d'oliva Extra Virginlità.

"In parte, il filo conduttore tra olio d'oliva e denuncia delle irregolarità è la frode sottostante, che minaccia sia il grande petrolio che i coraggiosi informatori", ha detto.

Nonostante le differenze fondamentali tra Crisi della coscienza e Extra Virginlità, Mueller disse che c'erano alcune somiglianze sorprendenti. Entrambi i libri hanno iniziato come progetti limitati prima di espandersi in esposizioni approfondite.

Entrambi i libri si sono anche concentrati su storie individuali, che hanno contribuito a trasformare idee astratte in narrazioni avvincenti.

"Come per il mio libro sull'olio d'oliva, Crisis of Coscience: Whistleblowing in a Age of Fraud è decisamente incentrato su storie umane ", ha detto. "Ho intrecciato la storia, la psicologia [e] la biologia evolutiva del whistleblowing all'interno di avvincenti racconti di informatori della vita reale in situazioni drammatiche, a volte pericolose per la vita."

Il libro, che went on sale la scorsa settimana, non sarebbe potuto venire in un momento più tempestivo.

Due denunce contro il presidente Donald Trump hanno portato gli informatori in primo piano nella notizia. Mentre molti osservatori hanno definito queste denunce senza precedenti, Mueller non è d'accordo, citando numerosi esempi nel suo libro di precedenti addetti alla sicurezza nazionale che soffiano il fischio e affrontano le conseguenze.

Mueller ha aggiunto che gli eventi di denuncia che si stanno attualmente verificando dimostrano quanto sia rotto il sistema per proteggere gli informatori. Durante il lavoro Extra Virginlità, Mueller ha notato che il sistema era allo stesso modo difettoso, il che potrebbe spiegare perché la storia di frodi dilaganti nel settore dell'olio d'oliva ha impiegato così tanto tempo a venire in superficie.

"All'epoca la legge italiana non offriva il tipo di protezioni agli informatori che avevano bisogno di farsi avanti, ma la direttiva sulla protezione degli informatori recentemente approvata ora offre all'UE leggi sugli informatori più forti degli Stati Uniti", ha affermato.

Più che essere un libro sulle persone coraggiose che fanno la cosa giusta, Crisi della coscienza mostra come sono state progettate così tante istituzioni politiche e economiche moderne per proteggere le frodi e rendere più difficili da scoprire verità scomode.

"Non dovremmo aver bisogno di informatori", ha detto Mueller. “Come molti di loro mi hanno detto, 'odio la parola' informatore '! Stavo solo facendo il mio lavoro! ' È solo quando gli altri cani da guardia - investigatori, giornalisti investigativi, regolatori del governo e altri - sono messi a museruola o eutanilizzati che gli informatori, lasciati come ultima linea di difesa, sono costretti ad agire ”.



Altri articoli su: , ,