Antonio G. Lauro conduce una sessione sulla valutazione sensoriale dell'olio d'oliva a San Francisco

Ventisette appassionati e professionisti dell'olio d'oliva hanno completato la nona edizione della sei giorni Olive Oil Sommelier Certification Program a San Francisco prodotto dalla Olive Oil Times Education Lab.

I partecipanti provenienti da nove paesi diversi in quattro continenti si sono riuniti nel Marina District di San Francisco per conoscere una vasta gamma di argomenti relativi all'olio d'oliva, che vanno da come valutare olive oil quality alle migliori pratiche di coltivazione, raccolta e produzione delle olive. Olive oil health benefits, sono stati anche trattati chimica e standard, tra molti altri argomenti.

"Sono rimasto sorpreso dalla quantità di informazioni trasmesse a noi in un periodo di tempo relativamente breve", ha detto Marci Weidemiller, un rivenditore di olio d'oliva e scrittore di Venice, in Florida, Olive Oil Times. "Gli istruttori condividevano equamente dalle loro teste e dai loro cuori, e quella passione [era] molto contagiosa".

Essendo ora armati di questa conoscenza, siamo sicuri di prendere decisioni migliori.- Yiannis Assimakopoulos, aspirante produttore di olio d'oliva

Dotato di nuove conoscenze di olive cultivation, produzione di petrolio e chimica, Weidemiller ha dichiarato di aver pianificato di espandere le degustazioni di olio d'oliva nel suo negozio al dettaglio.

"Mostrare che siamo disposti a investire il nostro tempo, energia e denaro per espandere le nostre conoscenze dimostra la nostra dedizione per il nostro personale, i nostri clienti e ci distingue dai nostri concorrenti", ha detto.

Mentre Weidemiller è già in procinto di scrivere un libro sull'olio d'oliva intitolato Sacred Fruit, ha detto di essere sorpresa di conoscere le sfumature del rilevamento dei difetti negli oli d'oliva e cosa significano quei difetti su specifici fallimenti nel processo di produzione.

Guarda anche: Olive Oil Education

"[Imparando a conoscere] la capacità di individuare problemi specifici, spesso risolvibili, identificando i difetti [mi ha sorpreso]", ha detto. "Piuttosto che essere semplicemente raggruppati come" cattivi ", esiste una seconda opportunità per imparare, correggere e, si spera, migliorare la produzione futura."

Patrik Rozina, un produttore croato di olio d'oliva a Dimnik Estate, era tra i presenti che cercava consigli per migliorare la sua produzione futura.

Dopo aver ottenuto i premi Gold e Silver al 2019 NYIOOC World Olive Oil Competition, Ha detto Rozina Olive Oil Times voleva saperne di più sulle tendenze globali dell'olio d'oliva.

"Il corso è stato organizzato molto bene con molti professionisti del settore olivicolo", ha detto. “La mia parte preferita erano tutte le presentazioni tecniche. Ho una buona conoscenza di olive oil production processo, quindi la sorpresa per me è stata più dalla parte della degustazione, dove mi hanno insegnato molto. ”

Rozina prenderà ciò che ha appreso e lo applicherà al prossimo raccolto Croatia. Non vedo l'ora di NYIOOC 2020, ha detto Rozina, vuole ottenere tutti i possibili vantaggi che può.

Proprio come nelle otto precedenti edizioni del corso, i partecipanti provenivano da una vasta gamma di background e discipline, ognuno con l'obiettivo di imparare qualcosa di diverso.

Xueqi Li, il vicedirettore del UC Davis Olive Center, trascorre le sue giornate conducendo ricerche sulla qualità e l'autenticità dell'olio d'oliva, nonché coordinando brevi corsi sulla coltivazione, la degustazione e la molitura delle olive.

Lei disse Olive Oil Times che desiderava da tempo frequentare il corso e non vedeva l'ora di ottenere una migliore comprensione di ciò che sta accadendo nel mondo dell'olio d'oliva e di incontrare altri professionisti dell'olio d'oliva.

"Sono rimasta colpita da quanto fossero diverse le origini delle persone e da quanto potessimo imparare le une dalle altre parlando solo di olio d'oliva", ha detto. "Le mie parti preferite sono state in grado di assaggiare così tanti pluripremiati oli di oliva provenienti da diverse regioni, quanto accurati e intraprendenti fossero gli istruttori e i miei compagni di classe."

Li trascorre molto tempo come ricercatore ad analizzare i profili chimici delle stesse varietà di oli d'oliva sia dell'emisfero settentrionale che meridionale. Ha detto che essere in grado di assaggiarle porta la sua comprensione delle differenze nei loro profili chimici a tutto tondo.

“Capisco quanto siano significativamente diversi i loro chemical profiles a volte potrebbe essere ", ha detto. "Tuttavia, essere in grado di assaggiarli fianco a fianco aiuta notevolmente in termini di comprensione dell'intero quadro di una varietà specifica."

Anche Tim Hughes, direttore delle vendite di servizi alimentari presso Millpress Imports, è venuto al corso cercando di saperne di più sui punti più fini della qualità dell'olio d'oliva al fine di condividere solide conoscenze con i clienti.

"Ho seguito questo corso per darmi un'idea più chiara del perché questo cibo è così importante", ha detto Olive Oil Times. “È stato fantastico poter ascoltare e imparare da un gruppo così esperto di insegnanti e giudici. Comprendono il business, la qualità del prodotto necessario e come farlo dalla raccolta alla bottiglia. ”

Hughes ha affermato di essere uno chef di cuore e ha lavorato come uno per più di due decenni. Utilizzerà ciò che ha appreso nel corso per continuare a educare i suoi clienti, molti dei quali sono anche chef, su come dovrebbero usare e cooking with extra virgin olive oil.

"Questo mi aiuterà moltissimo a lavorare con proprietari e chef per presentare loro un prodotto di altissima qualità e educarli su come acquistare, conservare e utilizzare extra virgin olio d'oliva ", ha detto.

"Ciò che mi ha sorpreso è stato quanto sia delicato il processo dal raccolto alla dispensa", ha aggiunto. "L'oliva è un frutto così complesso e se non viene curata può cadere molto rapidamente lasciando un potenziale raccolto in pericolo."

Mentre molti partecipanti al corso erano veterani nel campo della produzione, vendita al dettaglio o ricerca di olio d'oliva, Yiannis Assimakopoulos è arrivato al corso per iniziare la sua carriera nel settore dell'olio d'oliva.

"Negli ultimi anni ho acquisito terreni nelle campagne greche con l'obiettivo di creare una fattoria per la nostra famiglia e le generazioni future", ha detto Olive Oil Times. "Il corso di certificazione del sommelier di olio d'oliva è stata la scelta ideale in quanto ha ampiamente trattato argomenti come la qualità e gli standard dell'olio d'oliva, le migliori pratiche di agricoltura e raccolta, chimica e difetti, frantumazione anticipata e innovazioni recenti."

Assimakopoulos ha aggiunto di essere rimasto colpito dalla profondità, dalla passione e dall'organizzazione del corso. Ha in programma di applicare tutto ciò che ha imparato per iniziare una tradizione familiare di produzione di olio d'oliva - che spera possa dare i suoi frutti.

"Ora che siamo stati armati di questa conoscenza, siamo sicuri di prendere decisioni migliori quando si procede con il sogno della nostra famiglia sulla nostra azienda olivicola", ha detto.

Il prossimo corso di certificazione del sommelier di olio d'oliva sarà a Londra. La registrazione è aperta tramite Olive Oil Times Education Lab Sito web.



Commenti

Altri articoli su: , ,