Africa e Medio Oriente

Segni di speranza nel settore dell'olio d'oliva della Palestina

Gli accordi di libero scambio con l'Indonesia e il Regno Unito potrebbero fornire ai produttori palestinesi ampie opportunità di esportazione. Le prospettive di un altro raccolto povero possono complicare questo.

Bioplastiche ecocompatibili create da semi di olivo

L'idea di creare plastiche a base di olive è stata scatenata quando Duygu Yilmaz ha deciso di indagare se l'abitudine del padre di mangiare semi di oliva fosse dannosa per la sua salute.
Rapporto speciale

Le Nazioni Unite e la BERS approvano un maggiore sostegno per il settore olivicolo della Tunisia

La BERS e la FAO sono destinate a continuare a sostenere gli allevatori di olive tunisine aggiungendo valore al petrolio tunisino e rendendo la coltivazione della coltura più sostenibile.

La cooperativa tutta al femminile trasforma l'olio d'oliva in speranza

La Femmes du Rif è una cooperativa a conduzione femminile in Marocco che si concentra sulla produzione sostenibile di olio d'oliva. Sperano di invertire le sorti di una regione rurale altrimenti in declino.
Olive Oil Times Speciale

La Turchia ha accusato di vendere olio d'oliva siriano rubato come suo

Diversi gruppi che vanno dai politici alle organizzazioni non governative e le agenzie di stampa hanno documentato il presunto saccheggio di olio d'oliva siriano.

Il divieto di esportazione influisce sull'industria petrolifera libica

Un divieto imposto alle esportazioni di olio d'oliva in 2017 era inteso a proteggere il mercato interno della produzione. I produttori dicono che sta avendo l'effetto opposto.

L'Egitto ha piani ambiziosi per diventare il più grande produttore di olive da tavola al mondo

In attesa di assumere la presidenza per la riunione del Consiglio dei membri 2019 del CIO, il ministro egiziano dell'agricoltura si impegna a rafforzare la cooperazione e gli investimenti nel già considerevole settore olivicolo del paese.

Israele aumenta le quote di importazione esenti da dazi sull'olio d'oliva

I produttori spagnoli stanno guardando da vicino mentre il ministro dell'Economia israeliano cerca di stabilizzare i prezzi del petrolio.