Mercato della Boqueria a Barcellona

Il cuore di Barcellona batte in un labirinto di bancarelle 300 piene di pesce e verdure fresche, formaggio e prosciutto iberico, vino e olio d'oliva. Questo è il mercato della Boqueria. Per molti, uno dei migliori mercati alimentari del mondo.

Molte persone locali pensano di sapere tutto sull'olio d'oliva solo perché lo hanno sempre avuto in casa. Ma non è mai stato valutato correttamente.- Xelo Morilla, El Mas del Mercader

Questo edificio in ferro ha aperto le sue porte per la prima volta in 1853. Prima di allora, un mercato all'aperto e un convento carmelitano erano stati nello stesso posto per secoli.

Ora, la Boqueria è una delle attrazioni più visitate della città. Oltre le persone 25,000 passano attraverso i suoi vicoli ogni giorno. I turisti che fotografano le bancarelle colorate e gli abitanti locali che acquistano la spesa quotidiana si mescolano con apparente facilità.



"Per i barcellonesi, la Boqueria era il posto dove si poteva comprare e trovare qualcosa da mangiare che non si poteva trovare da nessun'altra parte ... L'hai trovato alla Boqueria. È sempre stato così e lo è ancora ", ha detto Xelo Morilla.

Incontriamo questo mercante di olio d'oliva a El Mas del Mercader (la Merchant's Country House), un negozio specializzato in olio d'oliva situato in uno dei portici di pietra che circondano il mercato.

Morilla e i suoi fratelli hanno deciso di aprire il negozio in 2011. Più tardi, hanno iniziato a vendere alcuni vini e ad offrire degustazioni di olio d'oliva e vino nel seminterrato.

Per anni, ha detto Olive Oil Times, trovando un'ampia varietà di extra virgin l'olio d'oliva alla Boqueria era, ironicamente, non così facile.

"Una delle ragioni per cui abbiamo deciso di aprire un negozio di olio d'oliva è che abbiamo visto che c'erano negozi di tutto qui, ma non di petrolio. Di buon olio d'oliva, non ce n'era ", spiegò.
Naturalmente, l'olio d'oliva - un prodotto base in ogni cucina spagnola - è stato venduto al mercato.

Potrebbe essere trovato nel negozio del mercante di olive, magari anche al macellaio o al casaro. Ma non esistevano mercanti specializzati come lo erano per altri prodotti come il vino.

Xelo Morilla

"Siamo gli ultimi a valutare le cose buone che abbiamo. Le cooperative sapevano che la loro produzione era venduta localmente e l'eccedenza era venduta agli italiani. Quindi l'olio d'oliva non è stato dato il suo valore reale qui ", ha detto Morilla.

"È qualcosa che abbiamo interiorizzato così tanto da quando eravamo bambini. È visto come un prodotto di prima necessità, quindi non è mai stato valutato correttamente. E imparare ad apprezzarlo è un processo lungo. Molte persone locali pensano di sapere tutto sull'olio d'oliva solo perché lo hanno sempre avuto in casa. Ma non è così ", ha aggiunto.

Tuttavia, sostiene, le cose stanno cambiando negli ultimi anni e gli oli d'oliva di buona qualità sono sempre più richiesti sia dagli stranieri che dai locali della Boqueria. La selezione di El Mas del Mercader consiste solo di extra virgin oli d'oliva dalla Spagna.

"Cerchiamo di fare una selezione di quelle varietà che sono caratteristiche di ogni area, poiché ogni regione in Spagna ha le sue varietà tipiche", ha detto Morilla, indicando bottiglie di origini diverse che coprono gli scaffali del negozio.

Tutte le foto di Pablo Esparza per Olive Oil Times

Lei nomina le varietà da cui sono composte: Arbequina, Empeltre, Farga, Hojiblanca. Vengono dalla Catalogna, dall'Argón, da Valencia, da Maiorca, da Jaén, da Cordova ... quasi da ogni angolo del paese.

La famiglia Morilla è legata al mercato da decenni. Il padre e gli zii di Xelo possedevano bancarelle di frutta secca, specie e vini alla Boqueria.

La famiglia di sua madre, d'altra parte, ha origini contadine e coltiva campi di ulivi e mandorli a Lleida, a ovest di Barcellona, ​​e produce il proprio olio d'oliva. La partita sembrava ovvia.

"Dopo una vita vissuta nel mondo dell'olio d'oliva, dei campi di ulivi, dei contadini ... questo era il passo che mancava. È stato l'elemento che ha chiuso il cerchio, almeno nel caso della mia famiglia ", ha detto.


Altri articoli su: ,