La Commissione europea presenterà il suo piano per iniziare a consentire l'immagazzinamento privato dell'olio d'oliva in Spagna "immediatamente", riferisce ABC.

Phil Hogan, commissario europeo uscente dell'agricoltura, ha fatto l'annuncio in una riunione dei capi dell'agricoltura 28 dell'Unione europea in occasione di un vertice in Lussemburgo.

"I miei servizi hanno analizzato attentamente gli eventi", ha detto Hogan. "La nostra conclusione è che un sistema di stoccaggio privato è lo strumento migliore per fornire un importante sostegno al settore".

La speranza è quella olive oil prices, quale dropped to historically low levels a marzo, si stabilizzerà a seguito del cambio di regola.

Essere in grado di immagazzinare olio d'oliva privatamente consentirà ai produttori di alleviare l'eccesso di olio d'oliva attualmente sul mercato, che è stato parzialmente attribuito alle diminuzioni dei prezzi.

Luis Planas, ministro spagnolo dell'agricoltura, dell'alimentazione e della pesca, ha applaudito l'annuncio come "magnifica notizia" e ha affermato che le misure devono essere approvate rapidamente per aiutare gli agricoltori e i produttori in difficoltà.

"Rappresenta un riconoscimento della grave situazione del settore dell'olio d'oliva in Spagna", ha affermato. "Abbiamo bisogno di un rapido intervento per cercare di correggere questa situazione."



Altri articoli su: