La Rural Payments Agency (RPA), un'agenzia governativa del Regno Unito che sostiene il settore agro-alimentare, ha selezionato Campden BRI dopo un invito a presentare proposte per testare e analizzare tutti i tipi di oli d'oliva importati nel Regno Unito.

Una società di ricerca di alimenti e bevande è stata scelta dal governo britannico per effettuare test di autenticità sull'olio d'oliva importato nel Regno Unito.

In seguito all'entrata in vigore nel Regno Unito dei regolamenti UE sull'olio d'oliva in febbraio 2014, il Rural Payments Agency (RPA), un'agenzia governativa del Regno Unito che sostiene il settore agricolo e alimentare, ha scelto Campden BRI dopo un invito a presentare proposte per testare e analizzare tutti i tipi di oli d'oliva importati nel Regno Unito.
Guarda anche: Articles about the Rural Payments Agency (RPA)
I test verranno effettuati presso il laboratorio dell'azienda approvato dal International Olive Oil Council (IOC), situato nella loro sede centrale a Chipping Campden, Gloucestershire. I test di autenticità comprenderanno i controlli di conformità agli imbottigliatori e ai rivenditori di olio d'oliva analizzando i componenti lipidici degli oli per confermare che sono autentici e non adulterati.

In un comunicato stampa, Julian South, responsabile della chimica e biochimica di Campden BRI ha dichiarato: "L'autenticità del cibo continua ad essere un problema di alto profilo e siamo lieti di essere scelti dal RPA per aiutare l'industria e il governo a superare la sfida di battere la frode alimentare . Questo contratto riflette la nostra posizione di centro affidabile e rispettato che fornisce l'eccellenza tecnica all'industria alimentare e delle bevande ".

Il test di autenticità è necessario per identificare i casi di frode dove olive oil is adulterated con oli di qualità inferiore o altri oli vegetali.

L'UE ha proposto misure a livello UE per combattere gli oli contraffatti nel quadro del regolamento della Commissione europea Regulation N° 2568/91 di luglio 11, 1991 sulle caratteristiche dell'olio d'oliva e dell'olio di sansa d'oliva e sui metodi di analisi pertinenti.

Il regolamento mira a garantire la qualità e l'autenticità dell'olio d'oliva, elencando le caratteristiche fisiche, chimiche e organolettiche da esaminare durante le prove e i metodi da utilizzare.

La ricerca sull'autenticazione dell'olio d'oliva è supportata dalla Commissione europea Horizon 2020 .



Altri articoli su: , , , , ,