I capi dell'Unione dei piccoli agricoltori e allevatori (UPA) e il coordinatore delle organizzazioni agricole e zootecniche (COAG) hanno invitato gli andalusi a protestare record-low olive oil prices a Siviglia il mese prossimo

Il rally, che è in programma per luglio 9 di fronte al San Telmo Palace nella capitale andalusa, servirà anche da momento per i leader del settore olivicolo provinciale per dimostrare il sostegno popolare per varie misure.

Queste misure includono l'imposizione di altro self-regulation measures nel settore, l'indagine sulle pratiche commerciali sleali e il rafforzamento dei meccanismi di controllo della qualità e della provenienza, tra molti altri.

"[Abbiamo] di indagare su ciò che sta accadendo con il mercato dell'olio d'oliva", ha detto Miguel Lopez, segretario generale del COAG Andalusia. "E i meccanismi di autoregolamentazione devono essere applicati. Abbiamo un prodotto di altissima qualità, che non può essere venduto come se fosse a basso costo. "

"Non ci fermeremo", ha aggiunto Lopez. "Ci impegniamo ad aiutare gli olivicoltori a risolvere questi problemi e ciò va oltre gli aumenti di prezzo. Non possiamo continuare a perdere. "




Altri articoli su: , , ,