Il primo parco a tema gourmet del mondo, "FICO Eataly World", aprirà in Italia a settembre 2017. L'20-acro di Eataly Disneyland of Italian dining si diffonderà nelle campagne bolognesi con l'obiettivo di attirare annualmente sei milioni di amanti del cibo italiano. I visitatori di Eataly World scopriranno i segreti e le tradizioni della produzione, della lavorazione e della cucina italiane.

Eataly World sarà una fusione di intrattenimento, educazione e cibo. I visitatori potranno osservare il pascolo del bestiame e assaporare oltre 10,000 metri quadrati di flora e fauna, tra cui; uliveti e frutteti con alberi con melanzane, meloni e mandorle.

La nostra visione di FICO Eataly World è un luogo immenso e gioioso dove tutti possono scoprire il grande patrimonio italiano.- Tiziana Primori

I gastronomi alla ricerca del brivido possono salire su uno dei tricicli 500 Bianchi completi di cestini per la spesa per esplorare il complesso e raccogliere le prelibatezze gastronomiche del mercato alimentare 9,000. La ciliegina sulla torta del conoscitore è una fontana di cioccolato.

Eataly World avrà sei aree principali da esplorare; pesce, carne e uova, latte e prodotti caseari, cereali, frutta e verdura, bevande e condimenti e dessert. I diversi workshop di 40 presenteranno i processi "dal campo alla forchetta", compresa la produzione di oli e vini.

Non puoi fare il bagno in una laguna di olio d'oliva a Eataly World, ma puoi immergerti in sei esperienze di realtà virtuale o affogare i tuoi dispiaceri nella fabbrica di birra. Un viaggio nella terra dei buongustai è garantito per stuzzicare l'appetito. Puoi cenare in uno dei ristoranti 25 di Eataly World; dopo un aperitivo e "mento-mento" in una delle tre barre.

Eataly World mira a riunire i buongustai per mangiare e imparare. L'amministratore delegato del parco a tema Tiziana Primori ha spiegato: "La nostra visione di FICO Eataly World è un luogo immenso e gioioso dove tutti possono scoprire il grande patrimonio italiano. Non ci sarà posto in Italia o nel mondo, dove potrai vedere ed esplorare questa vasta gamma di lavorazione e cottura dei cibi in un unico luogo. "

Eataly World non è il primo viaggio dell'emporio alimentare italiano oltre i megastore metropolitani. In 2013 Eataly ha aperto i battenti aprendo ristoranti sulle navi da crociera italiane MSC Preziosa e MSC Divina.

Eataly è stata fondata dall'italiano Oscar Farinetti. Ha annunciato la sua visione di "Mangia l'Italia" durante il pranzo della domenica in 2003. Farinetti ha aperto il suo primo Eataly a Torino in 2007. Un milione e mezzo di clienti sono accorsi nell'outlet di Farinetti nei primi sei mesi.

Eataly ora ha più megastore 27 in tutto il mondo; Italia, Giappone, Turchia, Dubai, Brasile, Corea del Sud e Stati Uniti I mercati italiani di Eataly sono diventati attrazioni turistiche e sale gastronomiche alla pari di Harrods.

Farinetti aspirava "a mettere a disposizione di tutti a prezzi equi alimenti italiani di alta qualità e in un ambiente dove le persone possono acquistare, assaggiare e imparare". Le prelibatezze di Eataly comprendono quasi tutte le varietà di 100 di italiano extra virgin olio d'oliva, molti provenienti da piccole fattorie tradizionali.

Farinetti crede: "l'opportunità di acquistare, mangiare e imparare allo stesso tempo ha fatto innamorare i clienti di Eataly. Prima di Eataly, non c'era mai stato un format che proponesse queste tre attività nello stesso grande spazio, aperto a tutti ".

Se un giorno a Eataly World non è sufficiente per saziare la tua fame di piatti italiani, un hotel 200 sarà aggiunto in 2018.

Duemila aziende, comprese le piccole aziende che offrono prodotti di alta qualità, saranno rappresentate a Eataly World. Il progetto eco-compatibile (che ha subito due anni di ritardi) incorpora pannelli in legno rigenerato e pannelli solari 44,000 (il più su una singola proprietà europea). Il progetto è costato € 100 milioni e si prevede che creerà posti di lavoro 700 in loco.

L'ingresso a Eataly World è gratuito.



Altri articoli su: ,